Truffe agli anziani, 23enne di Napoli arrestato nell’Avellinese

SULLO STESSO ARGOMENTO

Si era spacciato per il nipote facendosi consegnare cinque mila euro in contanti per evitare che la madre, fermata in un commissariato di Polizia, venisse denunciata.

Il copione consolidato messo in pratica per consumare truffe ai danni di persone anziane, aveva funzionato anche nel novembre dell’anno scorso nei confronti di un’anziana di Gesualdo, in provincia di AVELLINO, che aveva consegnato il denaro contante alla persona che il “nipote” le aveva indicato.

Grazie alle indagini dei carabinieri il truffatore e’ stato arrestato dai carabinieri. Si tratta di un 23enne di Napoli individuato grazie alle immagini dei sistemi di video sorveglianza e dallo stesso riconoscimento fotografico della vittima della truffa. L’indagato e’ sospettato, insieme ad altri complici, di aver messo a segno truffe analoghe nei confronti di altre persone azione. La richiesta di arresto ai domiciliari per furto in abitazione aggravato e’ stata accolta del Gip del tribunale di AVELLINO su richiesta della locale Procura.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE