Summit di camorra a Pianura, condannati il ras Loffredo e altri 3

Summit di camorra a Pianura, condanne miti per i 4 imputati a poco più di 16 anni di carcere complessivi mentre la procura ne aveva chiesti 10 per uno e 9 per gli altri 3. Il gup del tribunale di Napoli, Fabio Lombardi infatti non ha ritenuto sussistente l’associazione mafiosa e li condannati per il […]

google news

Summit di camorra a Pianura, condanne miti per i 4 imputati a poco più di 16 anni di carcere complessivi mentre la procura ne aveva chiesti 10 per uno e 9 per gli altri 3.

Il gup del tribunale di Napoli, Fabio Lombardi infatti non ha ritenuto sussistente l’associazione mafiosa e li condannati per il solo possesso d’armi. I 4, secondo la DDA appartenenti a due distinti gruppo malavitosi, erano stati sorpresi, lo scorso gennaio, durante una riunione in un’officina del quartiere Pianura.

L’ipotesi degli inquirenti fu che in quell’officina si stesse tenendo un summit di camorra tra esponenti di un gruppo malavitoso locale ed esponenti di un clan di Miano.

Gli imputati sono tutti noti alle forze dell’ordine: si tratta di Umberto Loffredo, 50 anni,, alias “Padre Pio”, ritenuto legato al gruppo Calone-Loffredo; Gennaro Catone, 41 anni, per la Procura antimafia vicino al gruppo di “Abbasce Miano”, che ha raccolto l’eredita’ dei Lo Russo nel quartiere della periferia nord di Napoli.

E ancora Michele Sepe, 66 anni e Francesco Scognamillo, 27 anni, imparentato con Antonio Scognamillo detto “Tonino ‘o Parente”, quest’ultimo figlio dello storico boss di Soccavo Ciro Grimaldi “Settirò” e a lungo tempo reggente del clan.

Il giudice ha condannato Umberto Loffredo (difeso dall’avvocato Vincenzo Scognamiglio) a 4 anni e due mesi di reclusione mentre ha inflitto 4 anni di carcere a Catone (difeso dagli avvocati Domenico Dello Iacono e Luigi Ferro), a Sepe (difeso dall’avvocato Luigi Ferro) e Scognamillo (difeso dall’avvocato Nicola Pomponio). La Procura aveva chiesto 10 anni di carcere per Catone e 9 anni per i restanti tre.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Caserta, incidente nella galleria La Reggia: un ferito grave

Caserta. Incidente stradale stamane lungo la Variante: una Audi si è scontrata frontalmente con una Panda nella galleria La Reggia, un ferito grave estratto...

Picchiano e danno fuoco ad un immigrato: ricoverato al Centro grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli

Casagiove. Un 55enne senza fissa dimora, di origine marocchina è stato ricoverato in gravi condizioni, al Centro grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli. Lo...

Presentato il progetto AFFABULAZIONE. Più di 200 eventi, rassegne e laboratori

Presentato il progetto AFFABULAZIONE. Più di 200 eventi, rassegne e laboratori nella Napoli policentrica. Realizzato con il contributo del Fondo Unico per lo Spettacolo della...

IN PRIMO PIANO

Pubblicita