Caserta, finto cliente per rapinare prostitute: arrestato un 30enne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Caserta. Finto cliente per rapinare prostitute: arrestato giovane di Villa Literno.

Nella stessa serata del 17 giugno scorso ha rapinato due giovani prostitute a Ischitella, in provincia di Caserta, identificato dalla vittime è stato arrestato. Con l’accusa di rapina aggravata, lesioni personali e porto illegale in luogo pubblico di arma impropria è finito agli arresti domiciliari un 30enne di Villa Literno, in provincia di Caserta.

L’ordinanza, eseguita dai carabinieri della locale stazione, è stata emessa dal Gip su richiesta della Procura di Napoli Nord ed è nata dalle denunce presentate dalle vittime che hanno consentito di identificare il presunto responsabile di due rapine, avvenute il 17 giugno in zona di Ischitella.



    L’uomo, fingendosi un cliente, ha rapinato due giovani prostitute minacciandole con un taglierino. Una di loro è stata anche aggredita e scaraventata al suolo.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Pusher di Marano arrestato in provincia di Caserta

    I Carabinieri del Reparto Territoriale di Mondragone hanno arrestato un 43enne di Marano di Napoli per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo, a bordo di una Lancia Y condotta da un'altra persona, è stato fermato in via Abate Cesare a Monte durante un normale controllo alla circolazione...

    Assenteismo alla Reggia di Caserta, una condanna e 4 assoluzioni

    Una condanna e quattro assoluzioni: questo il verdetto emesso dal giudice monocratico Norma Cardullo del tribunale di Santa Maria Capua Vetere al termine del processo sui casi di assenteismo alla Reggia di Caserta. Un anno e cinque mesi di reclusione sono stati inflitti a Giovanni Maiale, mentre sono stati assolti...

    Operaio di Casoria morto in un’azienda di Marcianise: aperta un’inchiesta

    La Procura di Santa Maria Capua Vetere indaga per omicidio colposo su un infortunio mortale sul lavoro avvenuto l'11 aprile scorso in un'azienda della zona industriale Nord di Marcianise (Caserta), dove ha perso la vita l'operaio Carlo Amendola, 53enne di Casoria L'uomo è stato travolto da un macchinario, riportando gravi...

    Afragola: bambino autistico presente a scuola e centro riabilitativo contemporaneamente, la madre denuncia

    Un bambino autistico di Afragola risultava presente a scuola e al centro di riabilitazione contemporaneamente, durante le ore delle sue terapie. A denunciare la vicenda è la madre del piccolo Andrea, già vittima di discriminazione in una scuola paritaria del comune qualche anno fa. Doppie presenze e attività fantasma: "Mio figlio...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE