Alice in Wonderland, uno straordinario evento tra teatro e natura

SULLO STESSO ARGOMENTO

Modalità lettura

Alice in Wonderland, uno straordinario evento tra teatro e natura. Dal 22 al 30 luglio sul Monte Faito.

La Compagnia degli Sbuffi, presenta, con il Patrocinio della Città di Vico Equense, La Città Metropolitana di Napoli, il Parco Regionale dei Monti Lattari, in collaborazione con EAV, Faito for Fun e l’Associazione Volontari del Faito uno straordinario Evento tra teatro e natura:
Alice in Wonderland… a Faito.

Con Martina Amato, Ciro Pauciullo, Camilla Bruno, Ramona Carnevale, Violetta Ercolano



    Musiche di Salvatore Torregrossa – Costumi Sartoria Pennacchio – Pupazzi Carla Accoramboni – Scene Violetta Ercolano – Realizzate da Tecno Scene
    Organizzazione Stefania Lamberti – Testo e Regia Aldo de Martino

    Un percorso ludico teatralizzato su uno dei sentieri più belli del Monte Faito il 338 A che parte dal ex Cavalcatoio o Cerchio Verde, con uno straordinario panorama sui tre isolotti Li Galli cari ad Eduardo de Filippo e a Rudolph Nureyev, in compagnia di uno dei più fortunati e straordinari romanzi per l’infanzia: Alice in Wonderland, un romanzo del 1865 scritto da Charles Lutwidge Dodgson sotto lo pseudonimo di Lewis Carroll.

    Racconta di una ragazza di nome Alice che cade, attraverso una tana di coniglio, in un mondo fantastico popolato da strane creature antropomorfe. Il racconto gioca con la logica, dando alla storia una popolarità duratura sia negli adulti che nei bambini. È considerato uno dei migliori esempi del genere letterario nonsenso. Il suo corso narrativo, struttura, personaggi e immagini sono stati enormemente influenti sia nella cultura popolare che nella letteratura, specialmente nel genere fantasy.

    Nella nostra riduzione e adattamento per questo secondo percorso teatralizzato sarà lo stesso Lewis Caroll che, uscito da un gran librone di Alice in Wonderland racconterà al pubblico che tutti i personaggi principali del suo libro, Alice, il Bianconiglio, il Cappellaio Matto, La Regina di Cuori sono scappati dal suo romanzo, lasciando soli i personaggi secondari.

    Di necessita virtù, gli è toccato uscire dalla prefazione del suo libro e partire alla ricerca dei suoi amati personaggi. Parte così un Percorso Teatralizzato sul Sentiero 338 A che nella scorsa edizione ha incantato e sorpreso tutti i visitatori, su scenari di bellezza naturalistica davvero inimmaginabili.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Antonio Scurati, ha recitato (e in parte aggiunto) a Napoli, durante l'evento Repubblica delle Idee, il monologo sul 25 aprile che avrebbe dovuto essere presentato su Rai3 da Serena Bortone. Il pubblico ha interrotto l'autore più volte con applausi. "Il fascismo è stato, per tutta la sua esistenza storica e...
    Tragedia ad Esino Lario, dove Pierluigi Beghetto, 53enne consigliere comunale e assessore, è stato ucciso oggi nel corso di una lite condominiale. L'aggressore, Luciano Biffi, 50enne vicino di casa della vittima, è stato fermato dai carabinieri per omicidio volontario. Biffi, già noto alle forze dell'ordine per problemi economici e psicologici,...
    La tranquillità post-partita è stata spezzata dai violenti scontri avvenuti al termine della partita tra Monza e Napoli dello scorso 7 aprile. Il Questore di Monza e della Brianza, Salvatore Barilaro, ha emesso una serie di provvedimenti draconiani contro gli ultras locali, autori delle violente aggressioni ai danni della...
    Il segretario regionale dell'Osapp Campania, Vincenzo Palmieri lancia un appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Dramma suicidi da inizio anno 32 detenuti tutti affetti da patologie mentali e tossicodipendenza". Secondo Palmieri: "E' il momento di agire, urgono modifiche legislativa per deflazionare gli istituti penitenziari non solo della Campania, oramai...

    IN PRIMO PIANO