Qualiano, pusher in manette durante controlli a largo raggio dei carabinieri

Nella serata di ieri, i carabinieri della stazione locale,...

17enne ucciso a san Severo, si costituisce il 15enne

SULLO STESSO ARGOMENTO

17enne ucciso a san Severo, si costituisce il 15enne.

PUBBLICITA

Si è presentato infatti all’ora di pranzo in questura a Foggia il 15enne identificato dagli agenti della Mobile come l’autore dell’accoltellamento del 17enne di San Severo morto in seguito alle ferite riportate, avvenuto nella serata di ieri a San Severo.

Il ragazzino si è costituito accompagnato da un avvocato e sarà sottoposto a interrogatorio da parte del pm. Secondo gli investigatori il movente sarebbe riconducibile a una lite per una ragazza.

“Hanno ammazzato un ragazzo per bene, un grande lavoratore. Hanno ammazzato mio figlio, un innocente”. Sono le poche parole pronunciate da Americo D’Augelli, padre di Francesco. All’obitorio anche la fidanzatina della vittima, una coetanea di 17 anni. Stringe tra le mani il peluche regalatole da Francesco: “Devo comprare le fedine che voleva Francesco” ripete tra le lacrime.

“C’erano due macellai della zona che cercavano di rianimare il ragazzo ma era tutto inutile”. E’ il racconto di una testimone che ieri sera ha assistito al tentativo disperato di rianimare Francesco Pio D’Augelli. Per il delitto i poliziotti stanno cercando un 15enne del posto resosi irreperibile da ieri.

“C’era un silenzio surreale – racconta la donna -. Mi sono trovata per caso, stavo portando a spasso il mio cane, quando ho visto un ragazzo a terra. A testa in giù”. Poi la testimone confida di “voler portare un fiore sul luogo dell’omicidio”.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE