HomeCulturaProcida 2022, il lino in mostra racconta la storia del vecchio carcere

Procida 2022, il lino in mostra racconta la storia del vecchio carcere

google news
lino
Fili d’ombra, fili di luce/foto cs

Un viaggio emozionale attraverso la storia recente di Procida, percorrendo una sottile linea rossa rappresentata dai tessuti di lino, che i carcerati di Palazzo d’Avalos, complesso simbolo dell’isola, lavoravano durante la detenzione e le donne isolane trasformavano con cura in capi di corredo destinati al mercato di tutta Italia.

Si apre giovedì 23 giugno (cerimonia alle 18.00) la straordinaria mostra temporanea “Fili d’ombra, fili di luce”, inserita nel programma culturale di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022 e allestita negli spazi di Palazzo d’Avalos, luogo di ombre e di dolore, dove sembrerà risuonare il rumore degli antichi telai.

La mostra, che resterà visitabile fino al 31 dicembre, è a cura di Tommaso Delvecchio e organizzata dall’associazione “Chiaiolella-Borgo Marinaro” e dall’associazione “Minerva”, in collaborazione con il Dipartimento di Architettura e Disegno industriale dell’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, e della sartoria Palingen, legata alla Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli.

L’esposizione abbraccia prodotti finiti, parte della vita domestica e ripercorre, intrecciandola con le vicende dell’isola, la storia del lino, le fasi della sua trasformazione, l’applicazione che ne veniva fatta in passato e quella che più attiene alla contemporaneità.

 

Regina Ada Scarico
Regina Ada Scaricohttps://www.cronachedellacampania.it
Ho lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ho avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ho curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Castellammare, sporge denuncia dai carabinieri con la coca nel borsello: arrestato

Castellammare, sporge denuncia dai carabinieri con la coca nel borsello: arrestato 27enne già noto alle forze dell'ordine. Va in caserma per denunciare uno smarrimento ma...

Morta dopo la pillola anticoncezionale riesumato il corpo di Rossella Fiato

La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere (sostituto procuratore Pietro Camerlingo) ha disposto la riesumazione della salma della 34enne Rossella Fiato. La donna...

Legambiente, Campania maglia nera per mare illegale

Legambiente, Campania maglia nera per mare illegale: 7.970 i reati contestati nel 2021, quasi 21 illeciti al giorno. Abusivismo edilizio, deficit di depurazione e inquinamento,...

‘Festa del pane canestrato’ a San Nicola la Strada con Peppe Iodice

'Festa del pane canestrato' a San Nicola la Strada con Peppe Iodice, sabato 2 e domenica 3 luglio. In occasione del prossimo fine settimana a...

CRONACHE TV

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita