Aggiornato -

15 Agosto 2022 - 09:30

Aggiornato -

lunedì 15 Agosto 2022 - 09:30
HomeCronacaCronaca di NapoliPizza, le associazioni: "Anche a Napoli dovrebbe costare di più"

Pizza, le associazioni: “Anche a Napoli dovrebbe costare di più”

”A Napoli purtroppo la pizza non si puo’ vendere a 13-15 euro, e’ piu’ difficile, anche se dovrebbe essere cosi’ perche’ Napoli e’ la patria della pizza e qui si dovrebbe vendere piu’ cara che […]
google news
pizza associazioni
foto repertorio

”A Napoli purtroppo la pizza non si puo’ vendere a 13-15 euro, e’ piu’ difficile, anche se dovrebbe essere cosi’ perche’ Napoli e’ la patria della pizza e qui si dovrebbe vendere piu’ cara che altrove ma ci si adegua al mercato cittadino”.

A parlare e’ Antonio Pace, presidente Associazione Verace Pizza Napoletana, in occasione dell’audizione congiunta delle Commissioni consiliari permanenti regionali Lavoro e Attivita’ produttive ed Agricoltura convocate a seguito delle polemiche degli ultimi giorni relative al costo della pizza in alcuni noti locali del nord. In audizione presenti anche i rappresentanti dell’Associazione Pizzaiuoli napoletani e del Pizza Village.

Secondo Pace, le polemiche hanno focalizzato l’attenzione su ”un falso problema e il caso e’ stato creato ad hoc per fare pubblicita”’ ed ha aggiunto: ”Al Nord hanno costi diversi, piu’ alti. Non parliamo del costo del prodotto che e’ assolutamente ininfluente rispetto al prezzo di vendita. E’ necessario parlare di tutto il contorno, dei costi accessori che al Sud sono piu’ bassi fatta eccezione per la manodopera il cui contratto e’ nazionale”.

E proprio rispetto alla tendenza a ritenere che a Napoli e al Sud i contratti di lavoro non siano applicati a regola d’arte, Pace ha affermato: ”E’ assurdo, i contratti si applicano a Napoli come in altri posti, ma come a Napoli a volte si deroga questo accade anche altrove perche’ non tutti sono buoni e non tutti sono cattivi. Ritengo che ognuno nella sua azienda, rispettando tutte le regole, deve riuscire a creare un prezzo di vendita, ma molte volte non c’e’ la capacita’ di calcolare un giusto prezzo di vendita avendo ben presenti tutti i costi e dunque qualcuno vende un po’ in perdita senza rendersene conto”.

A. Carlino
A. Carlinohttps://www.cronachedellacampania.it
Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Un posto al sole piange la scomparsa di Carmen Scivitarro

Lutto nel mondo delle serie tv, è morta Carmen Scivittaro, 78 anni che, nella fiction 'Un posto al sole' interpretava il personaggio di Teresina,...

Pianura, vigilia di Ferragosto in strada: preso per evasione

Pianura, sera della vigilia di ferragosto fuori porta. Carabinieri arrestano 59enne per evasione. Dovrà rispondere di evasione Vincenzo Birra, 59enne di Pianura sottoposto ai domiciliari...

Oroscopo oggi, previsioni segno per segno. Leone fortunati oggi

L'oroscopo oggi. Il segno fortunato del 15 agosto è quello del Leone Ariete Il meglio che potreste desiderare, perché al fascino oggi si unisce un’invidiabile dialettica:...

Napoli, Vincenza Donzelli muore per complicazioni post parto

E' una tragedia che ha colpito nel bel mezzo delle festività di Ferragosto il mondo della cultura di Napoli. Vincenza Donzelli, 43 anni, operatrice culturale...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita