‘Roots on the Beach : Secondo tempo’ al Lido Varca d’Oro

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dopo l’esplosiva domenica di fine maggio vissuta in spiaggia a ritmo giamaicano, ritorna al Lido Varca d’Oro di Varcaturo il party Roots on the Beach : Secondo tempo.

PUBBLICITA

L’appuntamento per domenica 26 giugno è sempre al tramonto (dalle 19) per sentire sulla pelle e nei muscoli il battito e l’energia della musica dancehall-reggae-dub.

A pochi metri al mare, il sole cala e il vortice sonoro si impenna sul palco del Livingston Sunset grazie alla complicità fra Marcello Coleman e Broncorotto, cui si aggiungeranno due special guest: Nicola Caso e Valerio Jovine, affiancati da un paio di dj.

Un progetto in cui crede tanto Salvatore Trinchillo, manager della struttura balneare, con la direzione artistica di Giulio Montella per Michelemmà Rewind. A guidare la cerimonia sarà appunto Marcello Coleman on the riddim, pronto a eseguire i classici Acqua Santa, Babylon Will Fall, Rena nera e Social è nu loop.

A seguire, Broncorotto, band che include Baco (voce), Alessio Sica (batteria), Enzo Salerno (basso), Dionisio Gulfo (chitarra), Alfredo Apicella (sax), Antonio Bignatelli (tromba), Andrea Bonetti (tastiera / mc) e Raffaele Columbo (dubmaster).

Spetta poi alle guest Caso e Jovine portare la dose di euforia per rendere la festa piena e rotonda.

E chissà che il motto Roots on the Beach non diventi una sorta di matrice costante e periodica. Si sa, le buone vibes hanno sempre generato sorrisi e salute. E quindi guai a dimenticare il jukebox di Bob Marley: che sia “Zion Train” o “Exodus”. Prima, e al termine del live, in consolle le selezioni audaci e rétro del dj Enzo Casella.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE