Caserta, denunciato il piromane della Pineta di Casertavecchia

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Polizia Municipale di Caserta a seguito di Comunicazione di notizia di reato e successiva delega indagini è riuscita ad identificare e denunciare un cittadino casertano di anni 49 per incendio doloso.

I fatti risalgono a fine agosto scorso quando divampò un incendio in via Tiglio, a ridosso della pineta del borgo antico di Casertavecchia, zona ove è presente tanta vegetazione, che interessò più particelle di terreno riconducibili a più proprietari, a ridosso di abitazioni e attività, che fu domato solo con il tempestivo intervento dei vigili del fuoco.

Nel corso delle attività investigative successive, grazie ad alcune testimonianze e all’acquisizione di immagini, è stato identificato l’autore dell’incendio doloso deferito all’A.G. per il reato previsto e punito dall’articolo 423-bis del codice penale. L’autore del folle gesto rischia da 4 a 10 anni di reclusione.



    Con l’approssimarsi del periodo estivo- come anticipa Casertace- si sensibilizza la popolazione tutta ad evitare azioni e comportamento colposi che mettano a rischio le zone verdi del nostro territorio, con danni
    incalcolabili ed irreversibili, oltre a mettere a repentaglio la vita umana e la sopravvivenza di tante specie animali e vegetali.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Napoli, fallito omicidio di via Cesare Rossaroll: arrestati in due

    In manette sono finiti Alfonso Attanasio, 26 anni e Giuseppe Catone di 42 anni: sono accusati del tentato omicidio di Giuseppe Verde

    La Guardia di Finanza ha segnalato 47 parcheggiatori abusivi tra Napoli e la provincia

    I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nell'ambito di un'ampia operazione di contrasto all'economia illegale, hanno individuato e segnalato alle Autorità competenti 47 persone che svolgevano abusivamente l'attività di parcheggiatore o guardiamacchine. L'operazione, condotta in sinergia con le direttive del Prefetto di Napoli, Dr. Michele Di...

    Acerra, incendia un’auto e poi si ferma a guardare il rogo: arrestato

    Antonio Bruno, residente ad Acerra, è stato arrestato dai Carabinieri della locale stazione per il presunto incendio doloso di un'auto. L uomo di 40 anni, è attualmente detenuto nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio. Una vettura Audi A4 è stata trovata avvolta dalle fiamme lungo corso Italia ad...

    Villaricca, scatta l’allarme del braccialetto elettronico e lo trovano con droga: arrestato

    A Villaricca, un giovane di 18 anni, Arsenio Ascione, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri locali per detenzione di droga a fini di spaccio. Il ragazzo era agli arresti domiciliari e quando è scattato l'allarme del suo braccialetto elettronico, i militari hanno deciso di intervenire per...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE