Napoli, da domani mezzi full electric per la raccolta differenziata

napoli mezzi full electric
foto archivio
google news

Da domani, in una sperimentazione che proseguira’ per due settimane, Asia – Azienda del Comune di Napoli – impieghera’ due automezzi full electric per lo svuotamento dei cestini gettacarte e dei contenitori per la raccolta differenziata “porta a porta”.

Gli automezzi saranno impiegati in percorsi operativi del centro storico di Napoli dove e’ significativa la presenza di aree percorribili a traffico limitato e il servizio sara’ svolto prevalentemente di primo mattino. L’iniziativa nasce da una sinergia tra Asia Napoli e la “Ladurner equipment”.

La presentazione ed esposizione dei mezzi a cura della Ladurner Srl , e’ prevista domani, giorno della consegna, alle ore 9.30 presso la sede direzionale di Asia Napoli in Via Ponte dei Francesi 37/D e dopo una simulazione di utilizzo, la presentazione si completera’ alle 11,30 in Piazza Municipio alla presenza del Sindaco Manfredi.

Nello specifico, verranno presentati i due veicoli della gamma full-Electric di Ladurner Equipment: nativi elettrici e non elettrificati da telaio con motore endotermico. Gli allestimenti sono stati studiati al fine di massimizzarne le prestazioni nei giri di raccolta nei centri urbani, senza compromessi sia dal punto di vista della portata utile che dell’autonomia.

I veicoli entreranno subito in funzione essendo gia’ pronti per essere messi direttamente in strada, negli ordinari giri di raccolta, e per due settimane saranno in servizio nella citta’ di Napoli per condurre uno stress-test.

“Asia Napoli e’ un’azienda che si caratterizza per il quotidiano impegno di profitto sociale – dichiara l’Amministratore Unico Domenico Ruggiero – e non puo’ esimersi da ogni sforzo possibile ai fini della valorizzazione dei servizi offerti alla cittadinanza.

Asia e’ una societa’ per azioni a capitale interamente pubblico e ricca di contenuti ingegneristici ed e’ importantissimo ridurre sempre piu’ l’impatto ambientale che l’impiego di automezzi per la raccolta inevitabilmente produce.

Ad oggi la trazione elettrica rappresenta una strada da seguire per esaltare la salvaguardia dell’ambiente e la garanzia di un pianeta da restituire alle nuove generazioni almeno come e’ stato ereditato.

Asia e’ consapevole che nell’immediato l’impiego dei mezzi elettrici non potra’ avvenire a totale copertura del servizio, anche per la ristrettezza della gamma che ha caratteristiche non sempre adeguate al tipo di operativita’ prevista in Citta’; tuttavia iniziare ad introdurre tali mezzi per l’esecuzione del servizio al fine di estendere al massimo il full electric si rivela un impegno doveroso e non piu’ rimandabile”

10 Maggio 2022 @ 19:56 / Cronache della Campania

1 commento

I commenti sono chiusi.