HomeCampaniaBrucellosi, allevatori al ministro Speranza: "Fermare gli abbattimenti"

Brucellosi, allevatori al ministro Speranza: “Fermare gli abbattimenti”

google news
brucellosi in campania speranza
Speranza_ Foto di repertorio

Oltre 120mila bufale abbattute per un sospetto in virtu’ del principio di precauzione, senza che sia stato in alcun modo preso in considerazione l’altro principio del benessere animale.

Cosi’ al sesto giorno di sciopero della fame, gli allevatori bufalini casertani riuniti nel coordinamento unitario si rivolgono direttamente al Ministro della Salute Roberto Speranza, che qualche giorno fa in Parlamento ha affermato che le bufale positive alla brucellosi e alla tbc vanno abbattute senza se e senza ma.

“Su questo Speranza ha ragione, ma chi stabilisce chi sono gli animali positivi, visto che c’e’ un regolamento comunitario che parla di mettere insieme vari mezzi di prova e soprattutto di isolare l’agente patogeno per certificare la presenza della malattia e decidere di abbattere il capo, mentre in Campania accade il contrario, con animali abbattuti sulla base di un sospetto non verificato, che si scopre poi negativi da analisi post mortem” spiega nel corso di una conferenza stampa al centro don Milani di Casal di Principe, cuore della protesta, il portavoce del coordinamento Gianni Fabbris, promotore dello sciopero della fame che sta facendo di persona affiancato ogni 24 ore da un “compagno” diverso;

ieri e’ stato Francesco Geremia, segretario generale di Cna (Confederazione nazionale artigianato) Campania Nord, oggi presente a fianco a Fabbris; da stasera sara’ l’ex direttore del Consorzio di tutela della mozzarella di bufala campana dop Antonio Lucisano ad affiancare Fabbris.

A. Carlino
A. Carlinohttps://www.cronachedellacampania.it
Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Terremoto a Nusco, sciame sismico di bassa intensità: nessun danno

Uno sciame sismico di bassa intensita' e' in corso in alta Irpinia, con epicentro a Nusco. Lo segnale l'Ingv che ha registrato l'attivita' tra i...

Casoria, picchia i medici perché non ottiene il certificato di malattia

I carabinieri a Casoria sono intervenuti in via Don Luigi Sturzo, nella sede della guardia medica. Un paziente si e' presentato per il rilascio di...

San Gennaro Vesuviano, arrestate 2 rom di Secondigliano: dopo un furto in appartamento

San Gennaro Vesuviano. Hanno 31 e 25 anni le due donne arrestate per concorso in furto in abitazione. A sorprenderle in strada i carabinieri...

Omicidio Willy, ergastolo ai fratelli Bianchi, 21 anni a Pincarelli 23 a Belleggia

Omicidio Willy: ergastolo ai fratelli Marco Bianchi e Gabriele Bianchi, 23 anni a Francesco Belleggia e a 21 Mario Pincarelli. E' la sentenza pronunciata oggi...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita