Napoli, al via la raccolta fondi “Ridiamo un campetto ai bambini delle Vele”

A Napoli la raccolta fondi sulla piattaforma #GoFundMe: Servono reti metalliche, luci e strumenti per riparare il terreno

Napoli

google news

Napoli. “Questa raccolta fondi ha come unico obiettivo la ristrutturazione e messa in sicurezza del campetto situato tra la vela gialla e la vela rossa di Scampia. Trovo assolutamente ingiusto che i bambini delle vele debbano giocare tra reti metalliche arrugginite e spazzatura, col rischio costante di farsi male”.

Scrive così Alfonso Avino sulla piattaforma GoFundMe dove da pochi giorni ha lanciato una campagna per “Passare ai fatti e attraverso questa colletta popolare e cercare di raccogliere il minimo indispensabile per comprare tutto il materiale necessario a rimettere in sicurezza il campetto. Ci serviranno reti metalliche, luci, strumenti per ripulire e ripianare il terreno”.

La solidarietà di Napoli non si è fatta attendere e, al momento, sono stati raccolti oltre 1.500 euro, grazie anche al tam tam sui social, quella del campetto di calcio di Scampia, infatti, è una storia sulla quale più volte si sono fatti appelli.

“Ora, con un piccolo gesto collettivo possiamo regalare a tanti bambini la possibilità di giocare e di divertirsi, tenendoli lontani dalla strada e dai pericoli che li circondano, in un quartiere troppo spesso abbandonato a se stesso. L’iniziativa è in collaborazione con 1926 nel mondo, Comitato Vele di Scampia 167, Cantiere 167 Scampia e Le Vele di Scampia”.


1 commento

I commenti sono chiusi.