Catastrofica previsione degli scienziati, ” Un mondo senza cibo tra 27 anni”.

Lo scrive Il Messaggero , “Un Mondo senza cibo tra 27 anni”. Gli scienziati avviano il conto alla rovescia.

Foto dal web
google news

Un Mondo senza cibo tra 27 anni”, arriva cosi l’avvertimento circa i rischi futuri per il pianeta dal sociobiologo Edward Wilson. Partendo da oggi, 25 aprile 2022, alla ‘data zero’ mancherebbero esattamente 27 anni, 8 mesi e 10 giorni.

Un dato calcolato confrontando il consumo di cibo ‘eccessivo’ con la crescita della popolazione e il numero delle nascite anno per anno. A parere dello scienziato, per soddisfare le attuali esigenze di nutrimento servirebbero due pianeti come la Terra.

Un mondo senza cibo tra 27 anni

La quale, spiega, “ha una capacità limitata di sfamare l’umanità“. Si fa largo l’ipotesi di consumare meno carne, ma anche se tutti diventassero vegetariani, non basterebbero i terreni agricoli , poiche’ saremmo in troppi.  Problema senza soluzione quindi?

Per far capire il problema, lo scienziato mostra alcuni dati” Ci saranno 10 miliardi di persone sulla Terra, che e’ propio il limite massimo che il pianeta T puo’ sostenere.

Il fabbisogno nutritivo aumentera’ del 70% rispetto  al 2017″, Quindi con statistiche alla mano , nei prossimi 40 anni la produzione del cibo dovra’ superare  quella degli ultimi 8 mila anni.

25 Aprile 2022 @ 17:15 / Cronache della Campania