Camorra, clan Silenzio: processo immediato per gli assassini di Annamaria Palmieri

Fissato per il 4 maggio il processo per 23 tra boss e gregario del #clanSilenzio di Taverna del Ferro a San Giovanni a Teduccio

google news
clan silenzio Annamaria Palmieri
Nella foto Annamaria Palmieri / Composizione di Cronache della Campania

Processo immediato per il clan Silenzio di Taverna del ferro a san Giovanni a Teduccio protagonisti di una stagione di sangue e violenze nel quartiere culminata con l’omicidio di Annamaria Palmieri conosciuta come ‘Nino D’Angelo’.

Sono 23 gli indagati a cui ( su richiesta dei pm della Dda di Napoli, Antonella Fratello e Simona Rossi) è stato notificato il decreto di giudizio immediato e tra loro ci sono il violento capoclan Francesco Pio Silenzio e suoi congiunti Pacifico Silenzio, Salvatore Silenzio, Vincenzo Silenzio, Alfonso Silenzio, Chiara Silenzio e Leandro Silenzio. E ancora i ras Vincenzo Marigliano e Ferdinando Di Pede, Antonio Morra, Demetrio Morra, Sergio Acampora, il pentito Antonio Costabile, Pasqualina Di Leo,  Tobia Esposito, Mariglen Lazri, Salvatore Mauro, Luigi Pagano, Raffaele Pane, Salvatore Prisco e Giovanni Ranavolo.

LEGGI ANCHE  'Sport e Salute', inaugurate a Napoli altre due palestre

Nelle tredici pagine del decreto i due pm della Dda di Napoli analizzano i capi di accusa indicando le fonti di prova  con l’indicazioni dei collaboratori di giustizia e le date dei reati.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Camorra, “Fatta inginocchiare e uccisa con 5 colpi”, così morì Annamaria Palmieri

Oltre all’omicidio della Palmieri  i 23 sono accusati di associazione di tipo camorristica, traffico di droga, violenza privata, minacce, porto d’armi e altro. Il gip Marco Carbone ha fissato il processo per il 4 maggio prossimo giorno in cui i difensori (tra i quali figurano l’avvocato Giuseppe Milazzo, Mauro Zollo, Salvatore Impradice, Salvatore D’Antonio, Antonio Cardillo e altri) dei 23 imputati proveranno a smontare le accuse della Dda di Napoli.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

 

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

10 Commenti

I commenti sono chiusi.

Leggi anche

A Ercolano incidente mortale: vittima un 20enne

Ancora una vittima della strada

Camorra, attentato al giornalista Mimmo Rubio: 3 indagati

Tre esponenti della camorra di Arzano legati al clan della 167 riferimento degli Amato Pagano sono indagati per gli attentati del 2018 sotto l'abitazione del giornalista Mimmo Rubio

Sant’Antimo, ricercato arrestato dalla polizia

In manette a sant'Antimo un pregiudicato di 58 anni che deve scontare 3 anni di carcere

‘Bella ciao’ in persiano in onore di Mahsa Amini, la giovane uccisa per il velo

In queste ore il video di 'Bella ciao' in persiano è diventato virale, e non mancano sui social commenti contro Laura Pausini

IN PRIMO PIANO

Pubblicita