Avellino, De Luca: “Licenziati 20 dipendenti del Genio Civile, non lavoravano”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Avellino. “Venti dipendenti del Genio Civile di Avellino saranno licenziati e c’è un’indagine che riguarda altre decine di dipendenti”. Lo dice il Presidente della Campania Vincenzo De Luca nel corso del suo consueto appuntamento social con la diretta Facebook del venerdì pomeriggio.

“Saranno licenziati – spiega il governatore – perché non andavano a lavorare. Timbravano il cartellino e se ne andavano in giro per il mondo. In 20 saranno licenziati subito, poi faremo approfondimenti per gli altri che sono sotto osservazione. E’ un lavoro che riguarderà un po’ tutte le aziende e le altre realtà territoriali.

Un poco alla volta arriviamo a mettere ordine dappertutto. Ovviamente sarebbe bene che ognuno facesse il proprio dovere, i comportamenti devono essere assolutamente corretti e tutti gli atti amministrativi devono essere difendibili, cioè rispondenti a criteri di legalità piena. Chi fa altre scelte ne risponde, punto e basta” chiosa il Presidente della Campania.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE