google news

Action Day in provincia di Caserta: multe e sequestri

#ActionDay in provincia di #Caserta: multe e sequestri. Circa 32000 euro di sanzioni, 4 sequestri, 2 persone denunciate all'autorità giudiziaria e 4 sanzionate

    Action Day in provincia di Caserta: multe e sequestri. circa 32000 euro di sanzioni, 4 sequestri, 2 persone denunciate all’autorità giudiziaria e 4 sanzionate

    Operazione interforze col coordinamento del commissariato di Marcianise: circa 32000 euro di sanzioni, 4 sequestri, 2 persone denunciate all’autorità giudiziaria e 4 sanzionate.

    Sono i risultati dell’Action Day a cui hanno preso parte i finanzieri della compagnia di Marcianise, i carabinieri forestali, i carabinieri della compagnia marcianisana, i militari dell’esercito, il personale dell’Arpac, dell’Asl, gli agenti della polizia municipale di Capodrise con il coordinamento del Commissariato di Marcianise su disposizione del Questore di Caserta Antonio Messineo.

    A Portico di Caserta, in via Falcone, presso un’azienda dedita alla raccolta del ferro, il nucleo interforze ha sequestrato un’area di 10.000 mq e circa 7000 mc di materiali ferrosi inquinanti provvedendo a sanzionare il titolare per un importo pari a 4133 euro; contestualmente sono stati denunciati due dipendenti con precedenti.

    In un negozio di prodotti alimentari all’ingrosso, in via Ponteselice a Capodrise, il personale interforze ha provveduto al sequestro di 13 forme di formaggio prive di etichetta sanzionando il titolare per un importo pari a 2000 euro.

    Il titolare di un caseificio a Capodrise è stato sanzionato per un importo pari a 2000 euro per vendita di prodotti non preimballati. In una carrozzeria sempre a Capodrise il titolare è stato sanzionato per mancanza di formulari e registri di carico e scarico per un importo pari a 2066 euro.

    Nel prosieguo dei controlli è stata rinvenuta presso la carrozzeria un deposito incontrollato di rifiuti speciali non pericolosi costituiti su un’area esterna al luogo di lavorazione mancante dei requisiti previsti per il deposito temporaneo.

    L’autocarrozzeria risultava sprovvista di ogni autorizzazione all’attività e sottoposta a sequestro. L’area sequestrata è di 857 mq. Il titolare è stato sanzionato per gli interventi eseguiti in assenza di permesso a costruire per un importo di 20.000 euro e di ulteriori 1800 euro per la presenza di un dipendente irregolare.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV