Presentati 2 ricorsi al della Campania contro l’ordinanza del presidente della Regione, Vincenzo sulla chiusura delle scuole elementari e medie fino a fine mese.

Il primo ricorso è stato depositato sabato scorso, oggi anche l’ dello Stato di Napoli ha presentato al della Campania un ricorso contro l’ordinanza 1/2022 con la quale la Regione Campania ha rimandato a fine gennaio l’apertura delle scuole in presenza per l’aggravarsi della situazione contagi.

Il ricorso, depositato per conto della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dei Ministeri dell’Istruzione e della Salute, si affianca a quello già presentato dagli avvocati napoletani Giacomo Profeta e Luca Rubinacci che si opposero già per conto di cittadini a un’altra ordinanza della Regione sulla dad.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Scuola, De Luca attacca: “Il governo non vede l’emergenza

Sabato scorso i giudici amministrativi avevano chiesto alla Regione Campania di depositare, entro e non oltre le 11 di oggi, “atti pertinenti e rilevanti a presupposto dell’ordinanza”; sul sito del Campania appare già che “la resistente” ha presentato arti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA




Ad Afragola bufera sul vigile: “Pure voi disabili parcheggiate ovunque… siete cattivi”

Notizia precedente

Giochi online e streaming: una combinazione perfetta!

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..