Ospedali affollati: l’Asl Napoli 1 sospende attività ambulaltoriali e ricoveri non urgenti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ospedali affollati: l’Asl Napoli 1 sospende attività ambulaltoriali e ricoveri non urgenti. La disposizione è firmata dal direttore Ciro Verdoliva

L’Asl Napoli1 Centro, competente sul territorio del comune di Napoli e dell’isola di Capri, ha disposto la sospensione temporanea delle attività ambulatoriali e di ricovero procrastinabili alla luce dell’emergenza Covid-19 e della necessaria “continua rimodulazione dell’offerta dei posti letto dedicati alla rete Covid-19, in funzione sia dei nuovi casi che quotidianamente si registrano, che delle stime dei modelli previsionali”.

La disposizione porta la firma del direttore generale della Asl Napoli 1 Centro Ciro Verdoliva ed è stata inviata alle direzioni degli ospedali del Mare, San Giovanni Bosco, San Paolo e Vecchio Pellegrini di Napoli e dell’ospedale Capilupi di Capri.

    Viene disposta, “temporaneamente e con decorrenza immediata”, la sospensione in ambito ospedaliero delle attività ambulatoriali e le attività di ricovero per prestazioni garantite dal sistema sanitario nazionale procrastinabili e le attività di ricovero in regime di attività libero professionale intramoenia.

    Nel documento si sottolinea che “saranno sempre garantite le attività in emergenza-urgenza per pazienti provenienti dall’area critica”, così come le attività ambulatoriali e di ricovero non procrastinabili, tra cui i ricoveri in regime di urgenza, i ricoveri elettivi oncologici e i ricoveri elettivi non oncologici con classe di priorità A.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Il Commissario Straordinario visita l’Istituto Comprensivo “Cilea – Mameli” di Caivano

    Il giorno precedente, il prefetto Filippo Dispenza, coordinatore della Commissione Straordinaria al Comune di Caivano, ha visitato l'Istituto Comprensivo "Cilea - Mameli" di Caivano,...

    Nola, fatture false: sequestrati circa 8 milion i di euro a società di commercio alcolici

    Stamane i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal Giudice...

    Salerno, bancarotta fraudolenta: misura cautelare per imprenditore e commercialista

    Salerno. Divieto di esercitare l'attività imprenditoriale e ricoprire cariche direttive: misura cautelare personale per due soggetti. Nel contesto di un'ordinanza applicativa di misura cautelare personale,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE