Il #Questore ha disposto la sospensione per 15 giorni dell’attivita’ di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande per un bar in vico Carrozzieri a Monteoliveto, a Napoli.






. Il Questore ha disposto la sospensione per 15 giorni dell’attivita’ di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande per un bar in vico Carrozzieri a Monteoliveto, a Napoli.

Il 20 novembre la titolare del locale ed il barista erano stati denunciati dalla Polizia Locale per aver venduto alcolici ad un minore di 16 anni al quale non era stato richiesto il documento d’identita’. Nel settembre 2020 lo stesso provvedimento, con la sospensione per 5 giorni, era stato adottato nei confronti del locale, che aveva servito alcolici a due minorenni.

A maggio 2020 il bar era stato multato per aver violato l’obbligo di chiusura alle 23 previsto dall’ordinanza regionale allora in vigore.



Il vicesindaco di Napoli: “A dicembre vaccinati fascia 5-11 anni al 5%, ora siamo al 17%”

Notizia precedente

Inps: tentativi di truffa tramite phishing

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..