‘The Guest’, il nuovo singolo di Dheiti, è una ballad sui temi dell’amore e di un passato che riemerge.




” di (pseudonimo dietro cui si cela Gemma Conforti, cantante, pianista e autrice calabrese cresciuta a Torino) è un’intensa e malinconica ballad sui temi dell’ e di un passato che riemerge per scuotere e far uscire la protagonista da un’impasse emotiva.

L’idea per “The Guest” è nata anni fa, durante un mio breve soggiorno in Turchia, ispirata dalla visione del Bosforo. L’ho tenuta nel cassetto fino al periodo del primo lockdown, quando ho deciso di svilupparla assieme ad alcuni amici musicisti. Sicuramente, l’intenzione era quella di scrivere d’amore, di un bagaglio di vissuto condiviso che, in forma nuova, “mascherata”, irrompe nel presente.

L’ospite in questione (“The Guest”) è proprio quel passato giunto senza preavviso, percepito da un lato come un nemico che paralizza, inquina l’oggi, e dall’altro come una fonte di calore e di sorrisi in grado di riaccendere la passione e stimolare una nuova consapevolezza, la nascita di un sé più completo“.

LEGGI ANCHE  Milan, contatto tra Maldini e Sergio Ramos. Fiorentina, il primo colpo è Nico Gonzalez

Scritto da e arrangiato da Domenico Anastasio, “The Guest” è la seconda e più matura tappa del percorso artistico dell’artista che, pur segnando una svolta electropop, non tradisce quel background soul che aveva fortemente caratterizzato il suo lavoro d’esordio.

Teso tra trip hop anni ’90, blues e pop ballad, “The Guest” è un brano capace di miscelare in modo fresco e coinvolgente stili compositivi tipici dei decenni precedenti, riattualizzati grazie a un puntuale utilizzo del linguaggio dell’elettronica contemporanea.

“The Guest” è stata registrata presso il Bam Factory Studio di Sapri (SA), mentre mix e mastering sono stati realizzati agli Aemme Recording Studios di Lecco da Salvatore Addeo.

Al brano si accompagna un video scritto e prodotto dalla stessa artista e diretto da Louis Godfree, con la supervisione creativa di Emcode.eu.


‘Occhi di gatto’ di Cristina D’Avena, disco d’oro

Notizia precedente

Capri Hollywood, Martone ‘Cult’ con ‘Qui rido io’

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..


Commenti

I Commenti sono chiusi