Rapina alle Poste a Riardo, bottino da 50mila euro: continua la caccia ai rapinatori

SULLO STESSO ARGOMENTO

Per la rapina alle Poste a Riardo, in provincia di Caserta, continua la caccia ai due rapinatori che ieri mattina hanno messo a segno un colpo da 50mila euro.

I ladri, una volta entrati, hanno obbligato il personale ad accedere nell’area destinata al pubblico, in modo da razziare all’interno dell’ufficio. Sono fuggiti a bordo di una auto del tipo Fiat Uno celeste.

Secondo le prime testimonianze, i malviventi hanno agito col volto parzialmente coperto da sciarpe e cappelli. Per permettere al personale di rientrare negli uffici è stata tagliata la saracinesca di accesso. I carabinieri hanno eseguito i rilievi.






LEGGI ANCHE

Violentò una turista a Sorrento: arrestato tunisino

Oggi, a Marsala, in Sicilia, i Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno eseguito un'ordinanza di custodia in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di...

Napoli, “Se non mi date i soldi vi uccido”, 5 studenti minacciati con un coltello da un presunto camorrista

Nella recente rapina avvenuta a Napoli, 5 studenti ventenni sono stati minacciati da un individuo mentre si preparavano a riprendere l'auto parcheggiata in via...

‘Babas, memorie di un cane rosso’, Stella Cervasio presenta il suo ultimo libro al Vomero

Una donna e un incrocio di molosso sono i protagonisti di una storia speciale di amicizia, basata su rispetto e protezione. Il libro "Babas, Memorie...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE