Piazzolla di Nola: 200 chili di botti illegali stipati in un ditta tessile

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Piazzolla di Nola i carabinieri sequestrano 200 chili di botti illegali stipati in un ditta tessile: denunciata una 40enne.

I Carabinieri stanno fornendo il massimo sforzo in tutta Napoli e Provincia per contrastare il mercato illegale dei fuochi d’artificio. Fenomeno illecito e quanto mai pericoloso.

E’ di poche ore fa l’ultima operazione dei Carabinieri della Compagnia di Nola. Nella frazione di Piazzolla, i militari della locale stazione hanno rinvenuto e sequestrato 200 chili di materiale pirotecnico illegale.
Gli ordigni artigianali – 54 batterie da 100 colpi l’una – sono stati trovati presso l’area esterna di un’azienda tessile.



    Fortunatamente i Carabinieri hanno sequestrato il materiale esplodente che potenzialmente avrebbe potuto causare danni enormi visto il luogo in cui era stato stipato.

    La titolare dell’azienda, una 40enne incensurata del posto, è stata denunciata a piede libero e dovrà rispondere all’autorità giudiziaria del reato di fabbricazione o commercio abusivi di materiale esplodente.


    Torna alla Home


    Il valore della cocaina immessa sul mercato avrebbe fatto incassare 25milioni di euro: un duro colpo ai narcos
    Nessun '6' nell'estrazione del Superenalotto di oggi ma centrato un '5+1' da quasi 600mila euro (578.932 euro). Il jackpot per il prossimo concorso sale a 94,4 milioni. Ecco la combinazione vincente: 8 - 12 - 20 - 24 - 45 - 73. Numero Jolly: 4. Numero Superstar: 3 Queste le quote...
    Il prossimo 3 maggio segna una data speciale per tutti i tifosi del Napoli e gli amanti del cinema in Italia. Nei cinema di tutto il paese saranno proiettate anteprime speciali di "Sarò con Te", il film evento diretto da Andrea Bosello e prodotto da Filmauro di Luigi e...
    Il prefetto di Napoli, Michele di Bari, ha emesso una prescrizione che vieta la vendita di biglietti ai residenti nel Lazio per la partita di calcio di serie A tra Napoli e Roma, in programma domenica prossima presso lo stadio Maradona. Questa decisione è stata presa sulla base del...

    IN PRIMO PIANO