#Ottantenneuccidemoglie a coltellate, pensava che lo tradisse. E’ accaduto nelle #Marche la notte tra il 25 e il 26 dicembre




a coltellate, pensava lo tradisse. E’ accaduto nelle la notte tra il 25 e il 26 dicembre

Un pensionato di 80 anni ha ucciso a coltellate la moglie di 61, nella notte tra Natale e Santo Stefano nella loro casa di in provincia di Pesaro.

La donna si chiamava Natalia Kyrychok, faceva la cameriera in un ristorante ed era in da oltre 20 anni.

Il marito, Vito Cangini, incensurato, era convinto che lo tradisse. Ieri ha vagato per tutto il giorno fermandosi a bere in diversi locali fino a ubriacarsi. Ieri sera il titolare del ristorante dove la donna lavorava ha dato l’allarme non vedendola arrivare e non ricevendo risposte al telefono. Quando i militari si sono presentati in casa, Cangini ha ammesso tutto.


Napoli e Forcella perdono don Antonio Condurro il decano della pizza

Notizia precedente

Chiama il 117 per chiedere aiuto, i finanzieri in soccorso di un anziano solo e invalido

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..


Commenti

I Commenti sono chiusi