“Schiaffo al Napoli”. E’ il titolo dell’edizione odierna del Corriere dello Sport, che parla del caso di Victor , partito nelle scorse ore per il ritiro della sua in vista della Coppa d’Africa.

Dall’iniziale prognosi di 90 giorni di stop, comunicata dopo l’intervento, Victor si sente già pronto a rientrare in campo a poco più di un mese dal duro infortunio. La frenesia e la voglia di mettersi a disposizione per la sua nazionale, alla quale tiene molto, lo ha spinto quindi a partire in anticipo, direzione Lagos.

Una scelta che tiene in ansia il Napoli: il giocatore, infatti, potrebbe tranquillamente presentarsi al raduno dei suoi questo mercoledì, quindi prima del controllo medico “decisivo” che è in programma venerdì. Una condizione che comunque crea ansia all’interno del club azzurro.

Quel che è certo è che c’è cauto ottimismo: dovrebbe ricevere il via libera per tornare a giocare con la maschera protettiva. Tant’è vero che il avrebbe anche tentato di dialogare con la Federazione calcistica Nigeriana per provare a tenerlo per la sfida contro la Juventus del 6 gennaio in modo da farlo partire, quindi, per quella dell’11 gennaio contro l’Egitto. Richiesta respinta, però, per motivi logistici e burocratici. Vincenzo Scarpa




Capodanno, il sindaco di Agropoli vieta i fuochi d’artificio: sanzioni fino a 500 euro

Notizia precedente

Poliziotti Babbo Natale consegnano ossigeno alla donna rimasta senza

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..