Penultimo incontro di Bagliori, rassegna di Dissonanzen2021

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sabato 11 dicembre h 18.30 penultimo appuntamento di Bagliori, la rassegna targata Dissonanzen2021 con il primo concerto dedicato al ciclo Gli antichi e i moderni due solisti d’eccezione, Gabriele Pro, violino, Matteo Rocchi, viola.

‘Gli antichi e i moderni’ avrà la caratteristica di mettere a confronto musiche antiche e contemporanee, in una dimensione dialettica che caratterizza le stagioni di Dissonanzen dal 2000. A confronto per questo concerto autori del passato come Wolfgang Amadeus Mozart e modernissimi come la compositrice Maria Vittoria Agresti, di cui verrà eseguito, in prima esecuzione assoluta, il brano Lama di Luce, commissionato da Dissonanzen.

Protagonista del concerto , che include musiche anche di Bohuslav Martinů e la elaborazione della Passacaglia dalla suite in sol minore HWV 432 di Händel del compositore norvegese Johan Halvorsen. Questo particolarissimo organico, che però storicamente possiede un interessante repertorio, sempre in aggiornamento, è una sorta di quartetto d’archi in miniatura, una tipologia di ensemble “minimal”, in cui tuttavia risuonano alcune delle caratteristiche tipiche della più importante e nobile formazione per antonomasia che è, appunto, il quartetto.


telegram

LIVE NEWS

Napoli, rissa spiaggia delle Monache. Autobus bloccati per la sosta selvaggia in via Posillipo

Napoli. Giornata infernale quella trascorsa per cittadini e turisti...
DALLA HOME

Gasperini chiude al Napoli: “Sono legato all’Atalanta e lo sarò ancora”

Gasperini: "Sono legato all'Atalanta e lo sarò ancora. Napoli? Farà una grande squadra". Gian Piero Gasperini ha confermato il suo legame con l'Atalanta dopo la vittoria per 3-0 contro il Torino. Il tecnico, accostato al Napoli nelle ultime settimane, ha ribadito la sua volontà di rimanere a Bergamo. Le parole di...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE