Associazione Pizzaiuoli Napoletani: ” Faremo i controlli sui green pass”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“I pizzaiuoli napoletani si sono contraddistinti in tutto il periodo della pandemia per un grande senso di responsabilità e siamo certi, che anche dal 6 dicembre prossimo, quando entrerà in vigore il green pass rafforzato, non mancheranno di richiedere la certificazione di avvenuto vaccino ai clienti delle rispettive attività”.

Cosi’ il presidente dell’ Associazione Pizzaiuoli Napoletani, Sergio Miccù, che sta provvedendo a informare gli associati sulle nuove norme in vigore per il contenimento della pandemia anche attraverso i corsi della “Pizzaiuoli School”.

“Al di la’ dei controlli delle forze dell’Ordine e delle previste sanzioni – afferma MIccu – riteniamo che solo con le dovute precauzioni si possa continuare a tenere in moto l’ Economia, pur nel particolare contesto che ci troviamo a vivere”.


Torna alla Home


Si è spento a Roma all'età di 88 anni Italo Ormanni, magistrato di lungo corso e figura di grande spessore culturale. Noto al grande pubblico per la sua partecipazione al programma televisivo "Forum", Ormanni ha dedicato la sua vita alla lotta contro la criminalità e alla valorizzazione del patrimonio...
Nessun '6' né '5+1' all'estrazione del Superenalotto di oggi. Centrato un '5' che vince 129.050,31 euro. Il jackpot per il prossimo concorso sale 92.800.000 euro. Questa la combinazione vincente del concorso di oggi del Superenalotto: 9, 18, 65, 70, 75, 87. Numero Jolly: 53. Numero SuperStar: 81. Queste le quote del...
Secondo quanto emerso da un incontro in Prefettura a Bologna, serviranno circa tre mesi per svuotare l'acqua dalla centrale idroelettrica di Bargi sul lago di Suviana, situata nell'Appennino tosco-emiliano. Il prefetto Attilio Visconti ha dichiarato che, se tutto procede come previsto, lo svuotamento potrebbe avvenire entro la fine di luglio,...
Eseguito dal prof. Giovanni Muto, medico campano, si tratta della prima cistectomia radicale in paziente mono-rene, con asportazione del tumore per via vaginale, mediante il robot Hugo A Maria Pia Hospital di Torino è stato eseguito un intervento di chirurgia robotica senza precedenti. Per la prima volta al mondo è...

IN PRIMO PIANO