Ripartono le attività al di Caiazzo: il sipario del palcoscenico della sala a Palazzo Mazziotti si aprirà, il prossimo 21 novembre, con lo spettacolo “Capricorno come Gesù“, primo appuntamento degli otto in cartellone della stagione teatrale 2021/22.

Anche quest’anno il direttore artistico ed il maestro Franco Mantovanelli, responsabile generale dell’organizzazione, hanno voluto dare seguito ad un’offerta di qualità, giunta alla quarta edizione consecutiva.

ADS

In merito all’imminente inizio delle attività, ha avuto modo di ammettere: “Siamo entusiasti di avere la possibilità di rivedere il pubblico in sala in sicurezza. In questi anni abbiamo avuto riscontri crescenti con un numero sempre più ampio di cultori storici e nuovi appassionati che hanno creato una vera e propria comunità di spettatori. La stagione allo Jovinelli è diventata un appuntamento ormai fisso per il comprensorio caiatino ma, anche, per l’intera provincia. Lavoreremo per dare continuità e qualità al nostro progetto condiviso“.

Come da abitudine, è stata aperta una campagna abbonamenti che consentirà di acquistare una tessera dal costo di 70 euro, capace di garantire l’accesso a tutti gli appuntamenti previsti. Il prezzo del singolo biglietto sarà di 12 euro.

Per informazioni e prenotazioni occorrerà rivolgersi ai numeri 335 1739467 e 339 1401547.



Ho lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ho avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ho curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

Bonus Natale 2021: come richiederlo, importo e a chi spetta

Notizia precedente

Whirlpool Napoli, Cgil: ‘Il Prefetto solleciterà la riunione al Mise’

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..