E’ accaduto a #Mondragone, in provincia di #Caserta, dove i carabinieri hanno arrestato un 38enne per tentato omicidio






. Ha colpito alla testa il suocero con un bastone riducendolo in fin di vita. E’ accaduto a Mondragone, in provincia di Caserta, dove i carabinieri hanno arrestato un 38enne per tentato omicidio.

I militari dell’Arma hanno ricostruito quanto avvenuto nella serata di ieri quando l’uomo avrebbe raggiunto l’abitazione della vittima dove, per futili motivi, lo avrebbe colpito violentemente al capo con un bastone di legno con testa a martello, procurandogli gravissime lesioni craniche per poi fuggire. I carabinieri l’hanno, però, rintracciato nella propria casa dove, durante una perquisizione, hanno rinvenuto la presunta arma del delitto e un coltello da sub con lama di 10 centrimetri.

La vittima, soccorsa e trasportata dai sanitari del 118 presso la clinica di Castel Volturno (Caserta), è stata ricoverata in prognosi riservata e in pericolo di vita. L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione dell’autorità giudiziaria.


Variante Omicron; 13 casi in una squadra di calcio portoghese

Notizia precedente

Campania: proroga fino al 2022 per il personale sanitario

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..