🔴 ULTIME NOTIZIE :

Accerchiato e rapinato al rione Conocal: il video virale sui social

Accerchiato, minacciato e rapinato della sua auto: serata da incubo per un'automobilista al rione Conocal di Ponticelli. Le immagini dell'assalto di 4 banditi armati di pistola sono stati girati da una delle tante persone perbene che abitano nella zona e che sono costrette a vivere rintanate in casa per evitare...

Castellammare, neonato muore per il virus sinciziale al San Leonardo: aperta un’inchiesta

Nell'ospedale di Castellammare ci sono ricoverati 5 neonati colpiti dal virus sinciziale

    Castellammare. Questa mattina verso le 11:30 all’ospedale del San Leonardo è deceduto un neonato di 5 mesi per problematiche respiratorie.

    Il piccolo era ricoverato dal 6 novembre scorso. L’autorità giudiziaria informata dai carabinieri ha disposto il sequestro della salma e’ l’autopsia si terra’ domani. La famiglia e’ di Pimonte paese dei Monti Lattari. Non si esclude sia un caso di virus sinciziale, infezione dell’apparato respiratorio che colpisce spesso i bambini. Le cartelle cliniche sono state sequestrate.

    Nell’ospedale di Castellammare vi sono ricoverati con il virus ben 5 neonati. Il primario del reparto, il dottor Roberto Cinelli, nei giorni scorsi aveva parlato alle telecamere di Buongiorno Regione spiegando che i piccoli sono curati in sub intensiva e che poi una volta dimessi vengono seguiti a casa attraverso un device collegato al telefono delle mamme dei neonati.

    Giuseppe, questo il nome del piccolino, e’ morto oggi mentre veniva preparato per essere trasferito all’ospedale Santobono di Nanpoli. “E’ stato intubato, ma non ha retto alla manovra di intubazione. E’ morto subito dopo”, spiegano dalla Direzione Sanitaria.

    google news

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    Bomba a Castellammare di Stabia: danni a negozio in centro

    Notte di paura a Castellammare di Stabia, comune della città metropolitana di Napoli in Campania. Bomba in via Plinio il Vecchio a Castellammare di Stabia Un...

    Hamsik, nuovo look: taglio della cresta dopo 20 anni

    Un nuovo look per Marek Hamsik: niente più cresta. Un cambio radicale di quello che è stato un simbolo per lui negli anni che...

    L’auto di Messina Denaro ripresa due volte dalle telecamere del Comune

    Ripresa due volte in due giorni diversi: sabato 14 gennaio e poi domenica 15, cioè un giorno prima dell'arresto. La Giulietta che aveva acquistato...

    Sant’Antimo, pusher arrestato dalla polizia

    Stamattina gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato in via Medi a Sant’Antimo...