san nicola la strada



Rapina a a volto coperto, il proprietario cerca di difendere l’incasso sparando alcuni colpi di pistola: un arresto e complice ricercato.

A San Nicola la Strada, i carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Caserta, seguito richiesta d’intervento pervenuta al 112, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di “rapina aggravata in concorso” un 54enne di Marcianise.

ADS

L’uomo, con il volto parzialmente travisato ed armato di pistola poi risultata a salve, si è introdotto, unitamente ad altro complice, nell’esercizio commerciale denominato “ ”, sito in quella via Appia, e, sotto la minaccia dell’arma, ha prelevato dalla cassa del denaro contante non quantificato. Ne è quindi scaturita una colluttazione con il titolare della citata rivendita durante la quale il rapinatore ha esploso alcuni colpi a scopo intimidatorio.

LEGGI ANCHE  Covid, il tasso di positività in Campania resta al 9%

Nella circostanza il proprietario della rivendita è rimasto lievemente ferito alla mano nel tentativo di disarmarlo. L’autore della rapina è stato poi bloccato dai militari dell’Arma nel frattempo giunti sul posto. Sequestrati un cappello; una  pistola a salve e 3 bossoli.

I Carabinieri sono alla ricerca del complice che, recuperata la refurtiva, si è dato alla fuga a bordo di autovettura Ford Fiesta, risultata oggetto di furto e rinvenuta successivamente in Marcianise nei pressi dell’ospedale. L’arrestato è stato rinchiuso nella casa circondariale di



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Torre Annunziata, uomo del clan Gionta denunciato per abusi edilizi

Notizia precedente

La casa natale di Maradona diventa patrimonio nazionale in Argentina

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..