raid vandalico fascista nocera inferiore



A Nocera Inferiore, nei pressi del Parco Fienga, è avvenuto un raid vandalico, di stampo fascista, ai danni della al Castello.

Oltre ai danni alla costruzione, l’intera struttura è stata ricoperta con scritte di matrice fascista, con croci celtiche, e con chiari messaggi omofobi, come documentano le immagini inviate da alcuni cittadini al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

ADS

“Un gesto che condanniamo nella maniera più assoluta per la sua violenza materiale, morale ed etica. Si è trattato di un vile attacco ai cittadini, agli amanti dei treni, alla comunità Lgbt, attacchi del tutto gratuiti e folli. Ci auguriamo che presto i protagonisti di questo raid vengano individuati, denunciati e puniti in maniera più che severa. Tali violenze, tali nefandezze e questa intolleranza non devono avere più spazio nella nostra società.”- ha commentato Borrelli.



Esperto in diritto Diplomatico e Internazionale. Lavora da oltre 30 anni nel mondo dell’editoria e della comunicazione. E' stato rappresentante degli editori locali in F.I.E.G., Amministratore di Canale 10 e Direttore Generale della Società Centro Stampa s.r.l. Attento conoscitore della realtà Casertana.

Castellammare, il nuovo clan di Ponte Persica faceva spacciare anche i bambini

Notizia precedente

Aversa, accoltellato al bar per una “controversia” sulle patatine dell’aperitivo

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..