Napoli: 3 tonnellate rifiuti sequestrati nel porto

SULLO STESSO ARGOMENTO

Tre tonnellate di rifiuti pericolosi e non solo stati sequestrati dalla Guardia Costiera nel porto di Napoli.

Il materiale, costituito da vernici e solventi, era contenuto in numerosi fusti in cattivo stato di conservazione alcuni dei quali presentavano uno stato di corrosione avanzato che avrebbe, nel breve periodo, portato alla dispersione del contenuto. I rifiuti erano abusivamente depositati in area demaniale, negli spazi retrostanti alcune strutture in concessione ad una impresa.

I rifiuti sono stati caratterizzati per poter poi essere correttamente avviati allo smaltimento, effettuato nel primo pomeriggio da ditte autorizzate.



    Immediati gli accertamenti svolti dagli investigatori della Capitaneria di porto al fine di identificare gli autori dell’illecito i quali sono stati già denunciati alla competente autorità giudiziaria.


    Torna alla Home


    Giuseppe Carrino, 18enne originario di Afragola ma da anni residente a Massa Finalese in provincia di Modena, è morto all'ospedale di Baggiovara, sempre in provincia di Modena, dove era ricoverato in terapia intensiva dallo scorso 5 aprile, a seguito di un incidente stradale in moto. A dare la notizia è...
    La Premier League è stata scossa da un nuovo scandalo a sfondo sessuale. Secondo un'esclusiva del Daily Mail, due calciatori diciannovenni, militanti nello stesso club, sono stati arrestati con l'accusa di stupro. I nomi dei giovani non sono stati divulgati e, al momento, non risulta che siano stati sospesi...
    Il valore della cocaina immessa sul mercato avrebbe fatto incassare 25milioni di euro: un duro colpo ai narcos
    Nessun '6' nell'estrazione del Superenalotto di oggi ma centrato un '5+1' da quasi 600mila euro (578.932 euro). Il jackpot per il prossimo concorso sale a 94,4 milioni. Ecco la combinazione vincente: 8 - 12 - 20 - 24 - 45 - 73. Numero Jolly: 4. Numero Superstar: 3 Queste le quote...

    IN PRIMO PIANO