Napoli, Manfredi: “Grazie ai napoletani, risultato oltre le aspettative”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Grazie a Napoli e ai napoletani. Il successo di oggi è un voto che ha premiato la mia candidatura, la coalizione, i tanti candidati nelle nostre liste, i presidenti delle municipalità. È stato il risultato più alto d’Italia”.

Lo ha detto il nuovo sindaco di Napoli Gaetano Manfredi durante la sua conferenza stampa di ringraziamento. “Rappresenta per noi una grandissima responsabilità, c’è grande gioia. Il nostro impegno, messo in campo, con forza rispetto al nostro programma. Qualcuno ha pensato che non fossi adatto perché ho un profilo troppo serio, ma Napoli è una città seria anche se con un’anima popolare, fatta di creatività. Ma l’ossatura burocratica dello Stato del nostro Paese è fatta dai napoletani. Di fronte a noi c’è una grande sfida. Ereditiamo una città in difficoltà, con un grande debito e una struttura amministrativa sfasciata”.

Nella prima conferenza stampa da vincitore e’ accompagnato dai big del M5s campano, Luigi Di Maio e Roberto Fico, con il leader Giuseppe Conte atteso per festeggiare in piazza; a rappresentare il Pd, uscito dalle urne come primo partito della coalizione partenopea, il vicesegretario nazionale Giuseppe Provenzano e soprattutto il governatore Vincenzo De Luca, convinto sponsor della discesa in campo dell’ex ministro dell’Università



    Manfredi incalza: “I risultati sono andato oltre ogni rosea aspettativa. Collaboreremo con la Regione, con il parlamento e con il governo. Lavoreremo con serietà senza raccontare favole”. 

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, Maresca: “Resto in consiglio, non sono stato abbandonato dai partiti”

    “Ho sentito Conte, e’ molto contento del risultato. Ci e’ sempre stato vicino, insieme faremo un grande lavoro, vogliamo voltare pagina, noi non siamo solo pizza e mandolino ma una citta’ di grande competenza e professionalità”.

     

     


    Torna alla Home


    Un polo fieristico dedicato alla zootecnia destinato a diventare il più grande d’Italia e pronto a lanciare la sfida all’Europa. Una iniezione di fiducia ai giovani e la grande volontà di completare le opere dedicate al segmento dell’agricoltura iniziate negli ultimi anni. Questi i buoni propositi lanciati da Casa Coldiretti...
    Napoli affonda nella delusione dopo la sconfitta casalinga contro l'Empoli. L'amarezza per un anno senza successi dopo lo scudetto è profonda, e l'atteggiamento svogliato di Osimhen e compagni ha fatto guadagnare loro l'indifferenza di una città che solo 12 mesi fa festeggiava il titolo fino a tarda notte. La disillusione...
    Violenza all'esterno dello stadio Arechi prima del match tra Salernitana e Fiorentina. Dieci agenti delle forze dell'ordine sono rimasti feriti negli scontri tra le due tifoserie. Secondo quanto riferito dalla Questura di Salerno, tre agenti sono stati trasportati in ospedale per le cure del caso, mentre gli altri sette sono...
    Antonio Scurati, ha recitato (e in parte aggiunto) a Napoli, durante l'evento Repubblica delle Idee, il monologo sul 25 aprile che avrebbe dovuto essere presentato su Rai3 da Serena Bortone. Il pubblico ha interrotto l'autore più volte con applausi. "Il fascismo è stato, per tutta la sua esistenza storica e...

    IN PRIMO PIANO