Cronaca Nera

Napoli, donna ferita e poi un accoltellamento: botta e risposta ai Quartieri Spagnoli

La squadra mobile di Napoli indaga sui possibili legami tra il ferimento di Ilaria Rizzo e l’accoltellamento del 20enne Luciano Barattolo



Napoli




Napoli. La polizia sta indagando sui probabili legami tra il ferimento a colpi di pistola della 24enne Ilaria Rizzo avvenuto la notte scorsa in via Egiziaca a Pizzofalcone e l’accoltellamento  di Luciano Barattolo, parente dei Mazzarella avvenuto poco distante.

Gli inquirenti sospettano che vi sia un legame tra i due episodi. La donna nonostante sia incensurata ed ha raccontato di essere stata ferita nel tentativo di rubarle il costoso Rolex che indossava al polso è stata la compagna di Vincenzo D’Avino, noto pregiudicato dei Quartieri Spagnoli e attualmente detenuto per la sparatoria avvenuta all’interno del Vecchio Pellegrini nel maggio di due anni fa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, donna ferita a colpi di pistola a Santa Lucia

Gli scenari criminali in continua evoluzione ai Quartieri Spagnoli potrebbero aver determinato il ferimento della donna. Poco dopo la sparatoria è stato ferito con un fendente il 20enne Luciano Barattolo. Ai medici del vecchio Pellegrini e ai poliziotti che lo hanno interrogato ha riferito di essere rimasto coinvolto in una rissa in un locale. E’ in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

La polizia ha scoperto che il locale dinanzi al quale è avvenuta la rissa ricadrebbe nella zona di influenza del gruppo  dei Masiello, lo stesso gruppo che si sospetta possa avere avuto un ruolo nel ferimento di una donna, Ilaria Rizzo.

Google News

Commenti

I Commenti sono chiusi

Arriva la prima neve in Campania. IL VIDEO

Notizia precedente

Colpo al clan dei Casalesi: 48 arresti

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..