Calcio

Lega A: chiesti chiarimenti a Dazn su audience, linea dura contro il razzismo

I presidenti di Serie A vogliono vederci chiaro sugli ascolti tv del campionato trasmesso da Dazn.



dazn




I presidenti di Serie A vogliono vederci chiaro sugli ascolti tv del campionato trasmesso da Dazn.

E’ stato infatti convocato per la settimana prossima un tavolo tecnico tra la Lega Serie A e l’emmittente televisiva in streaming per affrontare il tema del rilevamento dell’audience del campionato. È quanto emerso dall’Assemblea che si è tenuta oggi presso l’IBC Center di Lissone, in cui sono intervenuto Marco Nazzari, ad di Nielsen Media, e di Marco Mellia, professore del Politecnico di Torino.

Si è discusso anche dei tre disservizi riscontrati dalla piattaforma streaming durante la trasmissione delle partite in queste prime 7 giornate di campionato. Secondo quanto si apprende non si è invece approfondita la richiesta da parte di Sky di un nuovo bando per gli highlights pay della Serie A.

Se ci sarà una risposta sarà in forma privata oppure sarà oggetto di una nuova assemblea.Presenti alla riunione odierna 19 società, assente solo la Salernitana. Per la Lazio è arrivato il presidente Claudio Lotito, al centro in questi giorni di un duro scontro con la Figc circa la sua esclusione dal Consiglio federale viste le sanzioni irrogate nei suoi confronti dalla Corte federale di appello sulla vicenda tamponi. Prima apparizione in presenza, invece, per l’ad della Juventus Maurizio Arrivabene.

Presente anche Enrico Preziosi in rappresentanza del Genoa, l’ex patron è infatti rimasto nel board del club dopo la cessione al fondo 777Partners proprio con la delega per le questioni riguardanti la Lega. Nel corso dell’Assemblea della Lega Serie A odierna sono stati mostrati ai club anche gli sviluppi della campagna contro il razzismo ‘Keep Racism Out’, promossa dalla Lega Serie A durante la scorsa stagione con la collaborazione di tutte le Società e dell’Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) e confermata anche per quest’anno.

Alla luce anche del grave episodio di Firenze, che ha visto coinvolto il difensore del Napoli Kalidou Kouilibaly (nominato oggi dalla stessa Lega l’Mvp di settembre, ndr), il 13 ottobre, in occasione della periodica Commissione CSR i club adotteranno nuove misure condivise per affrontare manifestazioni di razzismo negli stadi, come la possibilità di vietare l’accesso in tutti gli impianti a chi dovesse rendersi protagonista di tali episodi, nel segno di una decisa e unanime condanna da parte di tutto il mondo del calcio.

Per quanto riguarda il tema del format della Serie A Tim è stata mostrata l’analisi di Deloitte sugli impatti diretti e indiretti a seconda del numero di squadre partecipanti al massimo campionato. Dei diversi scenari di calendario, nazionale e internazionale, si parlerà anche all’interno della prossima Assemblea delle Leghe europee, organizzata dalla Lega Serie A a Milano nei giorni 21 e 22 ottobre.

Infine, sul tema dei diritti audiovisivi della Serie A nell’area Mena, l’amministratore delegato Luigi De Siervo avrà il mandato di proseguire le interlocuzioni con gli intermediari interessati al fine di identificare uno o più licenziatari per tali diritti.

Google News

Commenti

I Commenti sono chiusi

G20 a Sorrento: dispositivi e limitazioni a transito veicolare e pedonale

Notizia precedente

Estrazioni del lotto e numeri vincenti 10 e Lotto

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..