Castel Volturno, smantellata la piazza di spaccio dei Palazzi Grimaldi: 10 arresti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Colpo allo spaccio di stupefacenti nei cosiddetti “Palazzi Grimaldi” di Castel Volturno , luogo abitualmente frequentato da tossicodipendenti.

I della compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 10 persone, due delle quali allo stato irreperibili, ritenute responsabili a vario titolo, di illecita detenzione e cessione di sostanze stupefacenti.

Le indagini, coordinate dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere e condotte dai Carabinieri della stazione di Grazzanise tra settembre 2019 e febbraio 2020, hanno consentito l'accertamento di quello che viene definito “un allarmante fenomeno di spaccio” nei pressi dei cosiddetti Palazzi Grimaldi. In particolare, si e giunti all'identificazione di 12 persone tra italiani ed extracomunitari coinvolti nell'attività di spaccio di cocaina, eroina, hashish e marijuana, nonché all'accertamento di circa 200 episodi di cessione.

    Nel corso delle indagini sono stati sequestrati circa 360 grammi di droga di diversa tipologia. Nel corso dell'esecuzione dell'ordinanza è stata eseguita una perquisizione all'interno dell'immobile, già sottoposto a sequestro nel 2019 nell'ambito di un altro procedimento penale pendente presso la Procura di Santa Maria Capua Vetere, che ha portato all'identificazione di 6 persone tra cui una donna di nazionalità italiana e 5 extracomunitari irregolari sul territorio nazionale, che sono stati denunciati per il delitto di violazione di sigilli.

    castel volturno

    Sono state eseguite 6 misure cautelari applicative della custodia in carcere nei confronti degli indagati, tra cui un extracomunitario latitante dal 2019, e due misure cautelari applicative degli arresti domiciliari.



    Torna alla Home


    telegram

    Bimbo di 5 mesi muore azzannato dal pitbull di famiglia

    Un'immane tragedia ha colpito la comunità di Palazzolo Vercellese. Un bambino di soli cinque mesi è morto dopo essere stato azzannato da un cane di grossa taglia, un pitbull, all'interno della sua abitazione. I soccorsi sono stati immediati, ma purtroppo per il piccolo non c'è stato nulla da fare. Il...

    L’allarme di Arcigay: 149 casi di violenza o discriminazione nell’ultimo anno

    Nell'ultimo anno sono stati registrati 149 casi di violenze o discriminazioni ai danni di persone LGBTQI+, con una media di uno ogni due giorni. L'allarme e i dati sono forniti da Arcigay, che tiene il conto degli articoli di stampa e, in occasione della giornata internazionale contro l'omofobia, la...

    IN PRIMO PIANO