Tra Secondigliano e Miano traffico impazzito. Asse Mediano ed arterie principali chiusi e i cittadini abbandonati al cao...

SULLO STESSO ARGOMENTO

Secondigliano. È caos viabilità tra Secondigliano, Capodichino, Miano e San Pietro a causa della chiusura dell’Asse mediano di tre arterie principali.

“Asse Mediano chiuso, Via regina Margherita chiusa e #Miano e #Secondigliano abbandonate”.- scrive un cittadino al Consigliere Regionale di Europa verde Francesco Emilio Borrelli.

“Crediamo sia arrivato davvero il momento di cominciare a governare la città in maniera assennata e sensata senza più affidarsi all’improvvisazione, alla superficialità e alla totale assenza di programmazione. Nell’ultimo anno si sono susseguiti una serie di disastri che hanno portato disagi enormi alla cittadinanza, questo è l’ultimo. Evidentemente avranno voluto suggellare il trionfo di un disastro amministrativo senza precedenti.”- ha commentato il Consigliere Borrelli.






LEGGI ANCHE

Voragine in via Morghen al Vomero: la strada inghiotte due auto. Ferito uno degli occupanti

Tragedia sfiorata intorno alle 5 di stamane. Evacuato un edificio

Arrestato a Capodichino boss latitante di Taranto: stava fuggendo in Spagna

Giuseppe Palumbo, un boss latitante di 35 anni della città di Taranto, è stato arrestato dalle forze dell'ordine al momento in cui stava per...

Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE