campania teatro festival



“Pino Daniele Trust Onlus” unisce le forze con “Fondazione Made in Cloister” e “Wall of Sound Gallery” per celebrare l’indimenticabile Pino Daniele con la mostra ‘Pino Daniele Alive‘, un progetto espositivo multimediale e itinerante che partirà proprio da Napoli, dal complesso di Santa Caterina a Formiello, dal 18 settembre al 31 dicembre 2021.

L’idea del progetto nasce dalla collaborazione del figlio di Pino Daniele, Alessandro Daniele, e del fotografo Guido Harari. All’interno della mostra sarà possibile vedere per la prima volta in grande formato scatti iconici di Pino Daniele, realizzati dai fotografi che lo hanno seguito più da vicino nell’arco della sua carriera. Immagini che hanno caratterizzato le copertine dei suoi dischi storici e fotografie inedite, digitalizzate appositamente per la mostra.

La cornice suggestiva della Fondazione Made in Cloister, grazie alle sue caratteristiche architettoniche riuscirà a guidare naturalmente il pubblico in un percorso multimediale, alla scoperta degli aspetti più complessi e privati dell’artista.

Ad arricchire l’esposizione anche oggetti e strumenti cari all’artista, tra gli altri, alcune sue chitarre rese celebri dalle copertine dei suoi dischi, il mandolino utilizzato per le registrazioni di Napule è e i fogli scritti di suo pugno con le scalette dei concerti. Un soundtrack d’eccezione accompagnerà i passi del pubblico: alcuni brani del repertorio dell’artista saranno presentati in chiave inedita, con stralci audio della sola voce e/o della sola chitarra isolate dal resto degli strumenti.

LEGGI ANCHE  Vaccino: 80,2 milioni le dosi somministrate in Italia, oltre 39,4 milioni gli immunizzati

La mostra sarà anche un contenitore di attività no profit a cura della “Pino Daniele TrustOnlus”, che, grazie alla collaborazione di SIAE-Società Italiana degli Autori ed Editori, arricchirà il programma con una serie di attività di formazione artistico-musicale con incontri dedicati ai licei musicali, istituzioni e corsi accreditati dal MIUR AFAM.

Il primo appuntamento, Sulle tracce di Pino Daniele, si terrà proprio il 18 settembre alle 18. Il focus sarà l’analisi stilistica ed armonica delle opere di Pino con ascolti dei multi traccia originali di alcuni celebri brani, con la partecipazione degli studenti dei corsi PopRock del Conservatorio d Musica Giuseppe Verdi di Milano.

Il progetto itinerante prende il nome dall’istallazione museale permanente ‘Pino Daniele Alive‘, che il Museo della Pace di Napoli ha voluto dedicare a Pino Daniele, aperta al pubblico il 29 Giugno 2016.

 

 


Google News

Cesaro, Salvini: ‘Leggerò le carte in Parlamento, ma lontano da lui’

Notizia precedente

Casoria, operaio morto sul cantiere delle Ferrovie: chiesto il processo per 6 persone

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..