Il personale ha partecipato alla manifestazione ‘Donare è Vita’ organizzata dal Centro Regionale Trapianti.

I medici e gli infermieri con le ambulanze del gruppo, che da quest’anno collabora per la parte sanitaria e per i con il calcio,  erano presenti ai tornei di calcio, in memoria di Giovanni e Adele, al campo dei per un’iniziativa che punta a sensibilizzare sull’importanza di donare gli organi per regalare una nuova vita.

LEGGI ANCHE  Covid oltre il 3% in Campania
ADS

Giovanni, era originario di Acerra e nel marzo scorso è morto all’età di 11 anni. Era ricoverato all’ospedale Monaldi dove era in attesa di un nuovo trapianto di cuore dopo essere guarito dal Covid. Un altro, dopo quello ricevuto quando aveva tre anni.



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Oroscopo oggi la giornata segno per segno

Notizia precedente

Napoli, bastona la madre per i soldi della droga: arrestato 19enne

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..