Giugliano. I carabinieri della stazione di Varcaturo hanno arrestato per possesso di documenti falsi una 21enne incensurata di origini rom.

E’ stata bloccata presso l’ufficio postale di Lago Patria dove aveva provato a riscuotere il promosso dalla Regione Campania. Per richiedere il beneficio aveva utilizzato documenti di identità falsi sui quali era riportata la sua foto ma dati anagrafici diversi.

ADS
LEGGI ANCHE  Napoli, sequestrato in banca a Latina il biglietto rubato del Gratta e Vinci da 500mila euro

La donna è stata sottoposta ai domiciliari, in attesa di giudizio. I documenti sono stati sequestrati. Le indagini dei carabinieri continuano per accertare eventuali complicità e soprattutto chi ha fornito i alla donna.



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Campania, record di vaccinazioni per i medici di famiglia

Notizia precedente

Napoli, al via da domani la Fiera del Libro alla Galleria Principe

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..