Blitz antidroga tra Caserta e il Sud pontino: 14 arresti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Caserta. Il gruppo operava a Minturno, Vairano Patenora (Caserta), Mantova, Teramo, Isernia, Roma e Napoli. Sequestrati 877 grammi di cocaina, 4,2 chili di hashish e 145 grammi di crack e una pistola calibro 7,65.

Operazione antidroga “Traqueteros” nel sud pontino: 14 le misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Roma su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia ed eseguite questa mattina all’alba dalla Guardia di Finanza di Formia

Nella mattinata odierna, a Minturno, Vairano Patenora (Caserta), Mantova, Teramo, Isernia, Roma e Napoli i militari della Compagnia di Formia, con l’ausilio di unità cinofile, hanno dato esecuzione a un’ordinanza emessa dal Gip presso il Tribunale Ordinario di Roma nei confronti di 14 persone, tra cui una donna, ritenute facenti parte di una articolata e insidiosa organizzazione dedita al traffico di sostanze stupefacenti, radicata tra la Campania ed il Lazio.



    I provvedimenti restrittivi hanno riguardato 6 soggetti nei cui confronti è stata disposta la misura di custodia cautelare in carcere, 4 agli arresti domiciliari, 2 con l’obbligo di dimora e 2 con l’obbligo quotidiano di presentazione alla Polizia Giudiziaria territorialmente competente.

    L’ordinanza cautelare è stata emessa dall’Organo giudicante, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Roma.
    Il gruppo criminale indagato, avente base operativa/logistica nella frazione di Gianola e S. Janni di Formia e nella frazione di Scauri di Minturno, è stato ritenuto nell’ordinanza cautelare responsabile di numerose attività illecite finalizzate al conseguimento del controllo diretto ed indiretto, nell’area d’influenza, del traffico di cocaina, hashish e crack proveniente dalla confinante Regione Campania.

    In tale cornice, le Fiamme Gialle pontine nel corso dell’indagine durata più di un anno hanno accertato che i vertici del sodalizio sono stati i mandanti di azioni di violenza per affermarsi sul territorio, eliminando la concorrenza, e per ottenere il recupero dei crediti vantati nei confronti dei vari pusher.
    Tale sodalizio è stato capace di gestire un complesso sistema economico illegale, attraverso cui acquisire ingenti ed ingiusti profitti illeciti, mediante i quali garantire la sopravvivenza e la prosperità dell’associazione.

    Il gruppo malavitoso indagato, è stato in grado di condurre, in brevissimo tempo e con notevole abilità delinquenziale, l’acquisto e la successiva rivendita sul mercato locale di ingenti quantitativi di droga. L’attività ha permesso di sequestrare 877 grammi di cocaina, 4,2 chili di hashish e 145 grammi di crack e una pistola calibro 7,65.

    Al riguardo, i rifornimenti del sodalizio criminale nelle zone del Sud Pontino avvenivano mediamente due/tre volte a settimana e in talune circostanze, i confini di azione del gruppo delinquenziale sono stati estesi anche fuori regione presso Vairano Patenora (Caserta) e la provincia di Isernia.


    Torna alla Home


    Palazzo Reale di Napoli si prepara ai ponti di primavera e alla grande affluenza turistica in città organizzando una serie di aperture straordinarie e di iniziative per implementare l’offerta culturale al pubblico. Sabato 20 torna l’iniziativa Il sabato dei depositi, aperture straordinarie del terzo sabato del mese, con una visita...
    L’iniziativa si aggiunge alle altre date simboliche per il Paese: 4 novembre e 2 giugno
    “Maria Calì, ancora negli ultimi mesi, ricordava con molta nostalgia gli anni fecondi trascorsi al Suor Orsola, un contesto nel quale aveva trovato stimoli rilevanti per la sua produzione scientifica e aveva proficuamente lavorato nel forgiare una nuova generazione di storici dell’arte che ne hanno particolarmente apprezzato il rigore...
    La danza contemporanea “invade” la città di Napoli con DANCE PARADE!, un evento unico nel suo genere organizzato in occasione della Giornata Internazionale della Danza, istituita dall’International Dance Council dell’UNESCO nel 1982. Domenica 28 aprile le piazze della città di Napoli saranno attraversate da cinque performance curate da Körper |...

    IN PRIMO PIANO