Napoli sgomberato lido abusivo

Napoli sgomberato lido abusivo: alcuni pregiudicati avevano aggredito il consigliere Borrelli per aver segnalato la loro attività illegale

A Napoli sgomberato lido abusivo della ‘Colonna Spezzata’

Nella mattinata del 9 luglio la Polizia Municipale di Napoli con l’ausilio della Capitaneria di Porto e l’Autorità Portuale è intervenuta sul Lungomare, nei pressi di Piazza della Vittoria, per sgomberare il lido dell’area denominata “Colonna Spezzata” gestito in maniera abusiva da alcuni soggetti e frequentato da numerosi bagnanti nonostante la spiaggia sia stata interdetta al pubblico a causa del pericolo crollo del muretto sovrastante.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: A Napoli aggredito nella Galleria Umberto mentre filma il degrado

“Gli abusivi mi avevano aggredito l’altro giorno solo perchè avevo fatto un sopralluogo per verificare la pericolosità dell’area. Gli stessi da me denunciati anche 1 anno fa per le stesse ragioni. Da tempo ho chiesto che siano realizzati i lavori di ripristino e messa in sicurezza dell’area. Come ho spiegato a più riprese c’è il lido pubblico e gratuito, dotato anche di docce sulla Rotonda Diaz, detto “Mappatella beach” che può contenere senza problemi centinaia di persone in sicurezza e che dista poche centinaia di metri da Piazza Vittoria.

LEGGI ANCHE  Fipe - Confcommercio, ristorazione ko: 38 miliardi di perdite nel 2020

A Napoli sgomberato lido abusivo

Napoli sgomberato lido abusivo

Napoli sgomberato lido abusivo

Affollare, anche con tanti bambini e neonati, un’area pericolante gestita da abusivi violenti e pericolosi con gravi precedenti penali è inconcepibile. In ogni caso gli abusivi e i miei aggressori sono stati identificati e denunciati e ho chiesto alla soprintendenza, al comune di Napoli e all’Autorità Portuale di accelerare i tempi per restituire questo sito ai cittadini- ha commentato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.


Di Chiara Carlino

Ti potrebbe interessare..