Seguici sui Social

Cronaca Napoli

Droga nella cassaforte: preso pusher 49enne al Rione della Bussola

Francesco D’Errio, 49enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente: aveva la droga nella cassaforte


PUBBLICITA

Pubblicato

il

droga nella cassaforte

Gli agenti di polizia hanno arrestato un 49enne al Rione della Bussola: hanno trovato droga nella cassaforte.

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Secondigliano, con il supporto dell’Unità Cinofila antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti hanno effettuato un controllo in via della Bussola presso l’abitazione di un uomo dove hanno trovato, in una cassaforte, una busta con 540 grammi circa di marijuana, tre bilancini e diverso materiale per il confezionamento della droga.

LEGGI ANCHE  Vaccini, in Italia 30,1 milioni sono gli immunizzati

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: A Secondigliano su auto rubata: arrestati in 2

Francesco D’Errio, 49enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente: aveva droga nella cassaforte.

Inoltre, i poliziotti hanno controllato l’area comune condominiale rinvenendo, occultati nel vano superiore dell’ascensore, due contenitori e una valigia contenenti circa 600 grammi di hashish e due bilancini che sono stati sequestrati.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, blitz alla Duchesca: sequestrati migliaia di capi e accessori falsi

Questa mattina gli agenti della polizia municipale di #Napoli ha svolto un importante intervento nell’area di via Maddalena al cosiddetto mercato della duchesca,

Pubblicato

il

napoli

Napoli. Questa mattina gli agenti della polizia municipale di Napoli ha svolto un importante intervento nell’area di via Maddalena al cosiddetto mercato della duchesca, luogo di riferimento noto per l’alta concentrazione dell’offerta ed il commercio ambulante di merci con marchi contraffatti.

Le operazioni hanno portato al controllo di numerosi venditori ambulanti ed al sequestro di vari articoli di abbigliamento ed accessori, tutti riproducenti illegalmente i modelli di note griffes. Nello specifico, 600 paia di scarpe, 250 tra borse e cinture , 1900 capi di abbigliamento e 530 occhiali da sole – , nonche’ di diversi prodotti di pirateria informatica, tra i quali 3.200 supporti digitali audio e video.

LEGGI ANCHE  Il comune di Napoli approva un piano per lavori a Posillipo

Durante i controlli venivano rinvenuti e sottoposti a sequestro anche grossi sacchi contenenti migliaia di loghi contraffatti con il marchio di importanti aziende (adesivi, toppe in tessuto, decalcomanie), pronti per essere applicati su capi di abbigliamento ed accessori.

Continua a leggere
longobardi logo