Anche il di avrà il suo Vaccino day.

L’iniziativa arriva grazie all’accordo sottoscritto tra i sindacati e la Regione Campania per estendere la campagna vaccinale anche ai lavoratori delle aziende. E per questo che  ballerini, cantanti, orchestrali, maestri del coro e del Ballo del teatro San Carlo saranno vaccinati nei prossimi giorni nel corso di un  “vaccino day”ad hoc.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Vaccini: in penisola Sorrentina, già 3mila dosi nel settore turistico

ADS

L’iniziativa rappresenta un tassello importante per gli intenti e le progettualita’ del teatro che ha riaperto al pubblico in presenza con una ulteriore garanzia di sicurezza nel rispetto delle norme anticovid. Ed e’ tesa non solo a tutelare i lavoratori stessi ma anche ad offrire una maggiore tranquillita’ al pubblico del San Carlo che potra’ godersi le opere, i balletti e i concerti in un “Teatro sicuro”, si legge nella nota del San Carlo.

lissner

lissner

Soddisfazione viene espressa dai vertici del Teatro, il Sovrintendente e il Direttore generale Emmanuela Spedaliere, e dal Direttore generale della Asl 1 Centro Ciro Verdoliva “per la partecipazione sentita degli artisti al protocollo del Massimo partenopeo con la Asl”.



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Napoli, il futuro di Mertens sarà ancora azzurro grazie ad Osimhen

Notizia precedente

Napoli, minaccia i passanti con un coltello: denunciato

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..