marijuana piante sequestro 1-2

I tre hanno tentato invano la fuga

______________________________

Sequestrate 470 piante di cannabis nel Salernitano, 3 arresti.
I tre hanno tentato invano la fuga

La Guardia di Finanza di Salerno ha scoperto due piantagioni abusiva di cannabis e ha sequestrato 470 piante, arrestando in flagranza di reato tre persone. Un primo intervento c’è stato in una azienda agricola di Serre, dove erano coltivate 220 piante di una particolare tipologia di canapa indiana, la autofiorente nana (caratterizzata da una fioritura molto veloce e dalle dimensioni ridotte).

Denunciate due persone.

In un’area demaniale lì vicina, un’auto sospetta accostata lungo il ciglio della strada provinciale 317 ha attirato l’attenzione dei militari, che hanno pedinato i tre che hanno lasciato l’abitacolo.

cannabis-autofiorenti

Foto acrhivio_ Cannabis

Scoperta così una seconda coltivazione di marijuana, nascosta dalla fitta vegetazione, con 250 piante alte anche due metri. Ben occultato tra gli arbusti, un sistema d’irrigazione, con una motopompa che raccoglieva l’acqua direttamente dal vicino Sele grazie a un generatore di corrente alimentato a gasolio.

LEGGI ANCHE  Covid: migliora la situazione all'ospedale di Scafati

I tre hanno tentato invano la fuga. Ora devono rispondere di coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Attraverso la targa della vettura, si è risaliti all’uomo alla guida, denunciato in concorso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE Terra dei Fuochi, blitz tra Succivo e Giugliano: multe e ritrovate auto rubate

Le piante sequestrate,avrebbero permesso di vendere droga per oltre 400 mila euro.


Di Fabio Testa



Ti potrebbe interessare..