Napoli. In casa aveva il kit del perfetto rapinatore ma anche droga. E’ stato controllato perchè era agli arresti domiciliari per truffa. E ora è finito in carcere

L’operazione è stata portata a compimento eri pomeriggio dagli agenti del Commissariato Vicaria Mercato. Durante un controllo in via Sant’Antonio Abate presso l’abitazione di , 35enne napoletano sottoposto agli arresti domiciliari per associazione per delinquere e truffa, hanno rinvenuto una maschera per travisare il volto, una targa adesiva fotocopiata per motocicli, 2 bustine di cellophane contenenti 2,4 grammi circa di marijuana, 7 stecche di hashish del peso di 16 grammi circa, una pistola replica Olimpic 38 priva del tappo rosso, una cassetta in ferro con 36 cartucce GFL40 S.W, 2 telefoni cellulari e 1200 euro.

droga maschera pistola iavazzi

, 35enne napoletano, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di munizioni e ricettazione.

SORVEGLIATO SPECIALE DI AVELLINO CON OBBLIGO NOCERA SUPERIORE SORPRESO DI NOTTE A

Stanotte, inoltre, i poliziotti hanno notato in piazza San Francesco a Capuana un uomo che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi velocemente per eludere il controllo. Gli operatori lo hanno raggiunto e bloccato ed hanno accertato che era sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di Nocera Superiore.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Morte Tiziana Cantone, affidata la perizia sulle cause del decesso

, 32enne avellinese, è stato arrestato per violazione degli obblighi inerenti la misura cui è sottoposto e sanzionato per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché fuori dal domicilio oltre l’orario consentito.



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..