foto dal web
______________________________

-: ancora caos intorno alla vicenda

Il noto giornalista Filippo Roma ha spiegato ulteriormente quanto accaduto durante Inter-Juventus del 2018: “Orsato? Ci ha pensato un po’ prima di ammettere quell’errore. Lui sostiene di aver capito quella sera stessa di aver sbagliato ma non c’è traccia di questo nel referto. Troppo vicino all’azione? E certo, bisogna stare a 100 metri! Tutta l’inchiesta nasce da un audio scomparso, la cosa fu denunciata da Pecoraro”.

Inizia con queste parole forti Roma, che po aggiunge: “Abbiamo avuto accesso a documenti per approfondire l’inchiesta. La stessa inchiesta ha tirato fuori ciò che stasera manderemo in onda. Viene fuori che quello che gli arbitri non corrisponde affatto all’audio decriptato che si riferisce a quello che si sono effettivamente detti.

Commenti? Ovviamente come nostro costume proponiamo sempre il diritto di replica. In questo caso l’abbiamo fatto con tutti e tutti si sono tirati indietro, pure Giallatini. Sappiamo bene che è molto complicato avere dichiarazioni da parte del mondo arbitrale”. L’inviato delle Iene poi conclude: “Perché succedono queste cose? Non c’è stato un intendo fraudolento per favorire la ma piuttosto qualche magagna che hanno provato a nascondere. Questa però è una mia riflessione personale, poi chi vedrà il servizio stasera giudicherà”.

Gianmarco Amato



Cronache Tv



Altro Calcio


Ti potrebbe interessare..