Aggiornato -

15 Agosto 2022 - 12:01

Aggiornato -

lunedì 15 Agosto 2022 - 12:01
HomeAttualitàEditoria, minacce di morte al sottosegretario Moles

Editoria, minacce di morte al sottosegretario Moles

Il vice presidente dei senatori di Forza Italia ha denunciato di aver ricevuto una lettera anonima contenente intimidazioni e minacce di morte
google news
Il sottosegretario Giuseppe Moles 1 1
Il sottosegretario Giuseppe Moles 1 1

Roma. Minacce di morte e intimidazioni al sottosegretario all’Editoria Giuseppe Moles.

La notizia è stata resa nota oggi pomeriggio dal suo portavoce che in una nota ha scritto: “Il Sottosegretario all’Editoria e Vice Presidente dei Senatori di Forza Italia Giuseppe Moles, dopo aver ricevuto l’ennesima lettera anonima contenente esplicite intimidazioni e minacce di morte, ha sporto denuncia presso le Autorità competenti. Non è la prima volta – si sottolinea – che si verifica un accadimento di questo genere, in questo caso ancor più preoccupante perché imputato anche alla funzione di governo che sta svolgendo”.

Al sottosegretario è arrivata la solidarietà dal mondo della politica e delle istituzioni.

Manifestazione dei giornalisti piazza Montecitorio
Manifestazione dei giornalisti piazza Montecitorio

“E’ con profonda preoccupazione che abbiamo appreso dell’ennesimo atto intimidatorio che ha colpito il nostro caro amico e collega, Giuseppe Moles, Sottosegretario all’editoria. Ancora una lettera anonima, ancora vili e pericolose minacce sulle quali è indispensabile che le autorità competenti prendano giuste e immediate misure. Contro gesti tanto spregevoli non basta la solidarietà formale. Occorre costruire tutti insieme, politica, istituzioni e società civile uno scudo di tolleranza e democrazia che metta definitivamente a tacere rigurgiti di odio e violenza. A Giuseppe Moles rinnovo tutto il mio personale sostegno e quello dei senatori di Forza Italia certi che continuerà, con la tenacia e la passione di sempre, la sua attività nella politica e nelle istituzioni”. Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.

“Solidarieta’ incondizionata al Sottosegretario Giuseppe Moles per le minacce anonime di morte ricevute. Certo che non si fara’ intimidire da chi vigliaccamente tenta di silenziare il suo lavoro. Proseguira’ come sempre ha fatto a testa alta, sicuro del suo ruolo e del suo percorso”. Lo scrive in un tweet Giorgio Mule’, sottosegretario alla Difesa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid, tornano sotto quota 100 i decessi in Italia

“La mia solidarietà all’amico Giuseppe Moles, vittima di ripetute lettere anonime con intimidazioni e minacce di morte. Un uomo delle Istituzioni da sempre al servizio del Paese, che serve con disciplina e onore all’interno del Governo e che merita il massimo sostegno e la massima tutela da parte di tutti”. Lo ha detto, in una nota, il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.
“La Federazione nazionale della Stampa italiana esprime solidarietà al senatore Giuseppe Moles, sottosegretario con delega all’EDITORIA, vittima di minacce di morte. L’auspicio è che le autorità competenti possano risalire ai responsabili di azioni così vili e che il sottosegretario Moles possa proseguire con la necessaria serenità il suo lavoro”. E’ quanto si legge in una nota della Fnsi.

Redazione
Redazionehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Alcolici a minorenni, locale di Fuorigrotta chiuso per 5 giorni

Fuorigrotta, locale chiuso per 5 giorni per aver venduto alcolici a minorenni. Il Questore di Napoli, su proposta del Polizia Municipale - Dipartimento Sicurezza -...

Napoli, disoccupati davanti alla sede Rai simulando un lido balneare

A Ferragosto centinaia di disoccupati e disoccupate sono in piazza, vicino lo Stadio Maradona di Napoli verso la sede della Rai di Via Marconi,...

Napoli, inchiesta sulla morte post parto di Vincenza Donzelli

Sarà l'inchiesta della magistratura a stabilire le cause dea morte di Vincenza Donzelli, 43 anni fondatrice della Galleria Borbonica. I familiari hanno presentato una denuncia...

Golfo di Policastro, muore a 18 anni giovane promessa del calcio

E' morto a soli 18 anni Lorenzo Pio Coronato, giovane calciatore di Ispani, in provincia di Salerno, coinvolto in un grave incidente stradale nella...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita