Casalnuovo, scoperto supermarket abusivo di apparecchiature in disuso

SULLO STESSO ARGOMENTO

Casalnuovo, scoperto supermarket abusivo di apparecchiature in disuso. Depositate all’interno di 2 capannoni di 2500 metri quadrati, numerose apparecchiature

Mercoledì mattina gli agenti del Commissariato di Acerra e della Polizia Municipale di Casalnuovo hanno effettuato un controllo presso una società di vendita di attrezzature usate per la ristorazione in via Filippo Brunelleschi a Casalnuovo di Napoli dove hanno rinvenuto, depositate all’interno di 2 capannoni di 2500 metri quadrati, numerose apparecchiature in disuso, provenienti da attività di ristorazione, e destinate alla vendita come prodotti usati.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE Violenza sessuale di gruppo: arrestato il calciatore Portanova e due napoletani

Gli operatori hanno accertato che il titolare dell’attività commerciale non era in possesso di alcuna autorizzazione o titolo abilitativo al commercio delle attrezzature e che i locali erano destinati all’uso industriale e non all’uso commerciale; inoltre, hanno constatato che nel piazzale non era predisposta l’area di raccolta delle acque utilizzate per il lavaggio delle attrezzature.

    L’uomo, un 52enne della Costa D’Avorio, è stato denunciato per lottizzazione abusiva, cambio di destinazione d’uso degli immobili, mancanza di autorizzazione per immissione di acque meteoriche e di dilavamento in corpo recettore, mancanza di titolo abilitativo e del registro per il carico e scarico cronologico dei rifiuti e per mancanza di area adibita a deposito temporaneo dei rifiuti.






    LEGGI ANCHE

    La camorra spara a Pomigliano e Torre Annunziata: bossoli in strada

    La provincia di Napoli è stata scossa da due sparatorie nella serata di ieri. I carabinieri sono intervenuti in due città diverse dopo la...

    ‘L’Italia ha paura del mare’, presentazione del libro di Francesco Maselli a Scafati

    Sabato 2 marzo, alle ore 18.00, presso la Casa del Popolo di Scafati (Piazza Vittorio Veneto), presentazione del libro di Francesco Maselli, corrispondente dall’Italia...

    Napoli, furti in serie in abitazioni e cantieri: quattro misure cautelari

    Quattro uomini sono stati raggiunti dalle misure emesse dal gip del tribunale di Napoli Nord per reati di furto aggravato, ricettazione e resistenza a...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE