arresto cardiaco: muore salvatore

Napoli. Muore per un arresto circolatorio Salvatore Daniele, fratello del grande Pino.

Il fratello del cantautore è deceduto nella sua abitazione a Napoli in via San Giovanni Maggiore Pignatelli. A quanto apprende il decesso e’ avvenuto per arresto cardiocircolatorio. Sul posto i carabinieri della Compagnia Napoli Centro e personale del 118.

Famoso la sua immagine con il cartello ‘Questa Lega è una vergogna’ quando Matteo Salvini arrivò a Napoli, in cui riproponeva una frase di una celebre canzone del fratello Pino.

PUBBLICITA'

Salvatore Daniele aveva 56 anni e soffriva di problemi cardiaci. Suo il volto sulla copertina di uno dei dischi più famosi di Pino Daniele ‘Terra mia’. Era lui il ragazzino raffigurato nel disegno bianco e nero sulla cover dell’ album di esordio dell’artista , uscito nel 1977. Terra mia contiene anche la celebre “Napule e'”. Salvatore Daniele ha sempre vissuto in Via San Giovanni Maggiore Pignatelli, nel quartiere dove era cresciuto anche il celebre fratello, insieme alla mamma. Dopo la morte di Pino Daniele, avvenuta il 4 gennaio del 2015, Salvatore Daniele aveva ricordato più volte gli aneddoti del cantautore con grande orgoglio.

LEGGI ANCHE  Covid: oltre 80 milioni i contagi registrati nel mondo

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid, nuovo forte calo della positività in Campania

PUBBLICITA'


Di Redazione


Ti potrebbe interessare..